6 design futuristici per il trasporto pubblico

Ecco 6 design futuristici che miglioreranno il trasporto pubblico tra qualche anno. Alcuni sono già stati realizzati e funzionano mentre altri sono solo su carta.

La tecnologia si evolve anche sui mezzi di trasporto del futuro e non solo sulle auto a guida autonoma ma anche si lavora per rivoluzionare il modo di muoverci non solo migliorando i mezzi attuali ma anche introducendo nuove tipologie di mezzi su cui muoverci più rapidamente, in maniera sicura e rispettando la natura. Ecco 6 concept di design futuristici di mezzi di trasporto.

Se il BUS, treno, aereo ed automobile sono i maggiori mezzi su cui muoverci, tra qualche anno ci saranno nuovi mezzi con cui spostarsi più velocemente ed inquinando molto meno. Ecco alcune tipologie di mezzi di trasporto più futuristici.

Il treno ad alta quota

La classica metropolitana di superficie si evolve e non viaggerà più su rotaie messe a terra ma su strutture sopraelevate che scorrono sopra il traffico. Le rotaie poste in alto a distanza di sicurezza dalla strada in modo da consentire il passaggio sopra il traffico di BUS, auto e camion. Il progetto, sviluppato da Innovations Inc. Jacob, ha battuto la concorrenza del MIT Climate CoLab quest’anno.

BUS che passa sul traffico

Nel 2010, il concetto di un “bus a cavallo” era stato presentato ed alcuni sviluppatori cinesi lo hanno realizzato. E’ un BUS elettrico che tramite un struttura che permette di ricoprire la carreggiata e permettere il passaggio delle auto sotto di lui, come un ponte, permette di saltare il traffico cittadino. Il bus elettrico è progettato in modo che il suo telaio crei un tunnel attraverso il quale il traffico automobilistico può fluire, eliminando la necessità di auto per fermare dietro il bus ad ogni fermata del passeggero. Il TEB è largo due corsie e si possono inserire fino a 4 bus in coda per una portata massima di 1.200 passeggeri.

BUS a guida autonoma di Mercedes-Benz

MediaPortal Daimler AG

All’inizio di quest’anno Mercedes-Benz ha presentato un bus a guida autonoma molto futuristico che permette di districarsi nel traffico tramite l’utilizzo di telecamere e radar per guidare senza problemi. Il suo stile di guida predittiva riduce anche il consumo di carburante ed abbatte l’emissione di gas serra. Il Bus Future di Mercedes è stato provato su pista ma sono in fase di test anche quelli nel traffico.

Hyperloop

Da molto tempo si sente parlare di treni a levitazione magnetica, il famoso Hyperloop, che sebbene sia stato usato già negli USA ed in Giappone non sta riscuotendo molto successo. Ecco che l’idea sviluppata da Elon Musk, prevede di migliorare l’Hyperloop per avere velocità di crociera fino a circa 1000km orari. Al momento le previsioni dicono che ad esempio la linea San Francisco – Los Angeles dovrebbe essere attiva nel 2019 usando questo treno futuristico e che dovrebbe abbattere le 380 miglia di distanza in circa 30 minuti.

Tunnel flottanti sottomarini

Un’altra sfida della Norvegia è di puntare sui tunnel sottomarini per collegare varie città al e posto delle classiche autostrade si avranno dei tunnel sottomarini che potrebbero risolvere il problema del traffico in superficie. Al momento il progetto è in fase di finalizzazione e dovrebbe permettere alla Norvegia di azzerare le distanze dovute alla presenza di oltre 1.100 fiordi grazie all’utilizzo di ponti sospesi sott’acqua fino a 100 piedi che sarà in grado di ospitare fino a due corsie. Il progetto costerà 25 miliardi di dollari e dovrebbe essere attivo entro il 2025.

Sistema aureo di trasporto modulare

In fine vi abbiamo lasciato il progetto più curioso. Si chiama Clip-Air ed è un sistema di trasporto modulare composto da capsule che possono trasportare passeggeri o merci a seconda della loro configurazione. I moduli possono essere attaccati su un tir per creare i la struttura desiderata. Clip-Air rivoluzionerà il sistema dei trasporti avendo più capacità di carico oltre che ottimizzare i consumi ed il trasporto delle merci.