In quest’articolo: Abolizione dei Costi di Roaming: Ecco Il piano di Riga…Vediamolo in Dettaglio

roaming_ue

[dropcap]R[/dropcap]oaming: Un passo importante era stato fatto a fine giugno, quando l’Ue aveva imposto il taglio dei costi di roaming. Il costo della navigazione su internet in un altro Paese europeo era stato più che dimezzato, passando da 45 a 20 centesimi per megabyte.

Mentre per chiamate ed sms il taglio superava il 20%: il costo per effettuare una chiamata era passato da 24 a 19 centesimi al minuto, quello per ricevere una chiamata invece era sceso da 7 a 5, quello per inviare un sms da 8 a 6. Ma ancora non abbiamo raggiunto l’obiettivo finale: l’Abolizione completa delle tariffe di Roaming quantomeno nella zona euro.



Arriva il “Piano Riga”

 

La presidenza lettone ha proposto la revisione dei prezzi all’ingrosso: verrebbero modificati i costi che gli operatori subiscono per offrire il roaming e dopo i prezzi al dettaglio.  Per adesso possiamo usufruire solo dei forti tagli ai costi di roaming poiché considerando i vari step intermedi, i tempi di abolizione del roaming si allungano fino al 2018. Anno in cui si spera che in qualsiasi stato dell’Ue sarà possibile utilizzare il cellulare, sia per le chiamate che per la navigazione su internet, senza i costi aggiuntivi che oggi vengono addebitati appena si passa la frontiera.