Da oggi Chrome blocca Adblock Plus su YouTube. Adblock Plus non blocca più alcuni video pubblicitari su YouTube.

Ufficiale: da oggi AdBlock Plus non funziona più su YouTube

AdBlock Plus non funziona più su YouTube

AdBlock Plus non funziona su YouTube: Google Chrome blocca la nota estensione

Da qualche ora l’estensione AdBlock Plus non sembra funzionare sul noto portale di video sharing del colosso di Mountain View.

Se usate il plugin Adblock Plus per bloccare le pubblicità nei video di YouTube su Google Chrome, questa notizia non vi farà piacere. Adblock Plus, infatti, non riesce più a bloccare le pubblicità di YouTube. 

Con una modifica al browser internet Google Chrome, infatti, Google ha bloccato il funzionamento del plugin Adblock Plus per quanto riguarda YouTube. Da qualche ora, infatti, diversi utenti segnalano che su YouTube non funziona più la popolare estensione per bloccare la pubblicità.

Pare che Google abbia cominciato a bloccare AdBlock Plus su YouTube, o almeno stia cominciando a fare qualche esperimento in tal senso. Per ora le segnalazioni arrivano da diversi utenti, ma il problema non sembra riguardare tutti. La cosa certa, per ora, è che Google Chrome ha iniziato a bloccare la popolare estensione AdBlock Plus, che a sua volta è stata creata per bloccare la pubblicità su YouTube.

Stando alle prime segnalazioni, infatti, le pubblicità su YouTube vengono visualizzate comunque, anche in presenza del plugin AdBlock Plus: gli utenti sono dunque costretti a vedere gli spot prima del video vero e proprio, che sono presentati nella loro versione lunga e senza la possibilità di saltarli dopo qualche secondo.

E’ chiaro che Google ha trovato il modo di aggirare l’estensione AdBlock Plus e può in questo modo obbligare gli utenti a vedere la pubblicità su YoUTube, anche quando gli utenti stessi utilizzano l’estensione AdBlock Plus.

Al momento, come abbiamo anticipato, il funzionamento di AdBlock Plus su YouTube è stato bloccato solo su Google Chrome, non su altri browser internet, ma probabilmente il blocco sarà presto esteso anche ad altri browser internet.

Per ora la situazione non è chiarissima, ma l’unica certezza è che su YouTube AdBlock Plus non funziona più ad alcuni utenti.

Se volete continuare a bloccare la pubblicità su YouTube, dovete quindi appoggiarvi ad altri browser internet come Firefox, Microsoft Edge, Internet Explorer, dove il plugin AdBlock Plus sembra funzionare ancora.

Da notare, comunque, la mossa molto forte di Google, che in questo modo entra a gamba tesa su una delle estensioni più usate e diffuse sul web. Si tratta comunque di una scelta comprensibile: la pubblicità dà a Google il 99% del suo fatturato e il plugin AdBlock Plus “rubava” a Google parecchi miliardi di dollari a causa della mancata visualizzazione degli spot pubblicitari prima, durante e dopo i video.

Con questa mossa Google dichiara deliberatamente guerra al plugin AdBlock Plus: presto il plugin potrebbe smettere di funzionare completamente su Google Chrome, anche se è presto per sbilanciarsi.

Anche i vari siti internet, però, ringrazieranno Google non appena il plugin AdBlock Plus verrà definitivamente bloccato: quasi tutti i siti internet, YourLifeUpdated compreso, vivono di pubblicità e banner pubblicitari e, nel momento in cui gli utenti li bloccano e non li visualizzano, il sito internet stesso perde entrate importanti per il proprio sostentamento. In sostanza, chi usa AdBlock o simili fa un danno diretto al fatturato dei siti internet che visita, magari senza rendersene conto.

Chiaramente sull’argomento si discute accesamente, da tempo si è aperto un dibattito infinito, ma ad oggi una soluzione definitiva non c’è, anche se Google sembra voler intervenire alla radice del problema, bloccando il funzionamento di AdBlock Plus. 

Vi lascio con una domanda: chi usa AdBlock, sarà pronto a un Web con pubblicità ovunque?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!