Arriva Safety Check, il servizio di Facebook per rassicurare i parenti in caso di tragedia.

Un'immagine di Safety Check

Un nuovo servizio è stato lanciato da Facebook. Si chiama Safety Check ed è stato realizzato da Facebook per essere utilizzato da tutti coloro che sono vittime di tragedie o calamità naturali, allo scopo di rassicurare i parenti sulle proprie condizioni.

Per ora Safety Check non è ancora disponibile dappertutto, ma presto sarà possibile utilizzarlo su servizi desktop, Android ed iOS. Si tratta di un’idea nata per diffondere rapidamente le proprie condizioni in seguito a disastri come quelli che hanno colpito Genova negli ultimi tempi o simili.

Per funzionare Safety Check ha bisogno di te; in base ai post ed alla geolocalizzazione, Facebook riconoscerà subito se vi rovate in una zona a rischio oppure dentro al problema stesso e vi chiederà di rispondere ad una semplice domanda: Stai bene? Tappando sulla risposta scelta verrà subito pubblicato il vostro stato sul social network permettendo a tutti di conoscere le vostre condizioni in maniera rapida.

Ottimo servizio che, come anticipatovi prima, sarà disponibile a breve per tutti coloro che utilizzano il social network più famoso.