Save to Google: cosa è e come funziona l’estensione per salvare i link su Chrome. Come usare estensione Google “Salva preferiti” per Chrome

Google rilascia “Save to Google”, estensione per salvare contenuti Web: ecco come funziona e a cosa serve. Aprire siti offline, senza connessione, su PC, tablet e cellulari

1460919972_savetogoogle-600x335

Salvare pagine web per rileggerle offline [Chrome]: Google rilascia l’estensione per Chrome che consente di salvare gli indirizzi web e organizzarli attraverso tag

Se usate il browser internet Google Chrome, dovete scaricare e installare immediatamente l’estensione “Save to Google”. Vediamo cosa è, come funziona e a cosa serve questa estensione per Google Chrome. 

Come salvare le pagine offline su Chrome. Come salvare una pagina Web per l’offline

Recentemente Google ha deciso di lanciare la sua nuova estensione di Chrome per archiviare gli indirizzi che interessano agli utenti. Come anticipato, l’estensione si chiama Save to Google: si installa velocemente, si usa ancora più facilmente. Dopo l’installazione, infatti, una stellina gialla comparirà nella parte in alto a destra della barra degli indirizzi e sarà il pulsante che consentirà di salvare le pagine web per consultarle offline e organizzarle al meglio.

Ogni pagina salvata è elencata con un’immagine o l’iniziale del titolo della pagina per un più facile riconoscimento. Quando si clicca uno degli elementi salvati, è possibile aggiungere delle note o appunti o aggiungere una categoria, la tag, per organizzare le pagine salvate a seconda del tipo. Per passare alla visualizzazione per categorie, basta cliccare il pulsante della Tag sul lato sinistro.

L’estensione “Save to Google” per Chrome ci aiuta ad organizzare il web

Si tratta, di fatto, di una funzionalità simile a quella di applicazioni come Pocket, per salvare pagine web preferite per leggerle dopo, anche senza connessione ad internet e completamente offline. Una funzione sicuramente utile, che gli utenti apprezzeranno, soprattutto quelli che per lavoro devono viaggiare molto e non sono sempre sotto copertura internet.

Estensioni Google “Salva preferiti” per Chrome: come funziona? Come si usa?

Una volta premuto il bottone dell’estensione “Save to Google”, infatti, si apre una finestra che consente agli utenti di archiviare l’indirizzo ed eventualmente di aggiungere tag che raggruppino i link salvati. Nella stessa finestra, attraverso la voce “visualizza preferiti”, si accede a una pagina Google dove si trovano tutti gli indirizzi salvati e archiviati nel tempo.

Come potrete notare, Save to Google è facile da consultare e molto pulito nella grafica, anche se penso che debba inventarsi qualcosa di più per competere con servizi e app che salvano e organizzano i “leggi più tardi”, da Evernote a Instapaper.

Save to Google: il nuovo servizio che salva le pagine web

Se siete curiosi di provare Save to Google vi basta seguire questo link per il Chrome Web Store e premere sul pulsante blu “Aggiungi”. Voi avete già provato “Save to Google”? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti a fine articolo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!