Mettete una stanza senza finestre e porta con quadri di Klimt e Modigliani, librerie, armadi con cassetti chiusi a chiave, vasi, bambole, oggetti tecnologici, TV, tappeti, libri e molto altro, diversi uomini e donne ed un’ora solo di tempo per uscire. Ecco cos’è l’Escape Room.

La Escape Room sta spopolando in questi ultimi mesi e che da poco è sbarcata anche in Italia a Milano. La stanza chiusa a chiave senza finestre dove sarà necessario risolvere decine di enigma in un’ora per poter uscire. Infatti sarà necessario un bel lavoro di squadra per far accendere la scritta EXIT e trovare la porta di uscita. Dunque solo un bel lavoro di squadra vi permetterà di uscire dalla stanza in 60 minuti dopo aver risolto gli enigma disseminati in tutta la stanza.

Nato negli Stati Uniti ed in Spagna, dopo un bel passa parola tra Facebook e Tripadvisor è spopolata in tutto il mondo ed è sbarcata in Germania, Francia ed anche in Italia a Milano. Una Escape Room è solo l’ultima tendenza dei giochi di gruppo e che permette di affinare il lavoro di gruppo oltre che ad un’innata intelligenza per risolvere gli enigmi.

In Italia si chiama “The X-door” ed è stata aperta da due ventiquattrenni, Giulio Galbusera e Paola Fumagalli, laureati in Ingegneria e Psicologia che hanno affittato un appartamento di Milano trasformandolo in un vero paradiso per gli amanti di rebus e rompicapo dove dovranno cimentarsi in un’ora di trucchi, enigmi e rompicapo. Il countdown parte nel momento in cui la porta si chiude ed una telecamera controlla cosa succede all’interno e sui monitor, nei momenti di maggiore impasse, arrivano un paio di piccoli suggerimenti. Il 70 per cento dei gruppi riesce a uscirne ma il 30, no e chi non risolve i rebus viene liberato lo stesso ma la sfida è persa ovviamente uscendo dalla stanza.

SHARE
Previous articleProgrammare invio SMS con Android
Next articleDownload djay 2 v2.2.1 APK per Android
Sono Brindisino ma emigrato a Torino da più di 10 anni per Studio e poi per Lavoro. Amo la mia terra, la mia donna e tutto ciò che è TECNOLOGICO in particolare la Telefonia ed Android. Amo tutti gli Sport ma la Corsa è la mia valvola di sfogo dove stacco la spina da tutto tranne che dal mio Smartphone che mi segue anche durante gli Allenamenti. Il mio motto "1 o 0. Vivo o Morto"