Avete notato un crollo CPC e Guadagni AdSense Giugno 2015? Avete notato un crollo RPM Giugno 2015? Ecco quale potrebbe essere la causa

Crollo entrate e guadagni AdSense Giugno 2015: quale il motivo?

crollo-guadagni-adsense-giugno2015

Crollo CPC e Guadagni AdSense Giugno 2015: colpa del doppio clic?

Molti utenti sul web hanno segnalato un crollo delle entrate, del CPC e dell’RPM di AdSense nel mese di Giugno 2015. Quale potrebbe essere la causa? A quanto pare la colpa è di una recente modifica apportata da Google per limitare i click fatti per errore sugli annunci pubblicitari.

Ma vediamo nel dettaglio quale potrebbe essere la causa del crollo RPM, CPC e guadagni AdSense nel mese di Giugno 2015. 

Se anche voi avete riscontrato un crollo dei guadagni su Google AdSense, il motivo potrebbe essere una recentissima modifica che richiede all’utente un doppio clic per visitare il sito dell’inserzionista.

Navigando su internet, infatti, vi sarà sicuramente capitato di cliccare inavvertitamente su un banner pubblicitario. Per evitare proprio questo, cioè i click involontari sui banner pubblicitari, Google ha deciso di implementare alcune modifiche ai suoi banner del circuito AdSense. In particolare, sembra che Google voglia bloccare i clic vicino ai bordi delle pubblicità: la notizia arriva direttamente da Inside AdWords, quindi non si tratta di rumor, ma di notizie certe, confermate e ufficiali.

Crollo RPM CPC Adsense Giugno 2015: quale il motivo?

Proprio in questa ottica, cioè quella di evitare che gli utenti facciano click involontario e accidentale sui banner di AdSense, Google ha recentemente lanciato 3 aggiornamenti per:

  • Bloccare i clic degli annunci vicini alle immagini
  • Bloccare i click sulle icone app
  • Aggiungere un ritardo sul click: gli annunci saranno cliccabili solo dopo che l’utente sarà rimasto con il dito sull’annuncio per un breve periodo di tempo

In pratica, dopo queste modifiche, i banner all’interno delle app potranno essere bloccati e chiusi tramite delle “X”, mentre tutti gli altri annunci saranno aperti solo se il click sarà davvero volontario, cioè se l’utente aveva realmente intenzione di aprire quel determinato banner e non ci ha cliccato sopra per sbaglio.

Sicuramente gli utenti ora ringraziano Google per questa modifica, che ha reso migliore la loro esperienza di navigazione, ma, nello stesso tempo, tutto questo, lato publisher, ha portato ad un crollo dei guadagni AdSense nel mese di Giugno 2015.

Anche voi avete riscontrato questo crollo? Nel mese di Giugno 2015 le entrate di AdSense sono crollate? Si sono ridotti CPC ed RPM di AdSense a Giugno 2015? Ecco, la causa probabilmente è questa.

Raccontateci la vostra esperienza nei commenti a fine articolo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!