Impossibile installare su Google Chrome le estensioni non presenti nel Chrome Web Store. Da oggi Google inizia il blocco delle estensioni per Chrome che non si trovano nel Chrome Web Store

Google Chrome blocca l'installazione delle estensioni non presenti nel Chrome Web Store

Il fatidico giorno è arrivato: a partire da oggi, infatti, gli utenti Windows che usano Google Chrome come browser internet per navigare in rete non potranno più installare estensioni locali e non disponibili sul Chrome Web Store! Google lo ha annunciato tempo fa, ma il triste giorno è purtroppo arrivato.

Google ha iniziato da oggi a bloccare le estensioni locali di Chrome per proteggere gli utenti di Windows. Come vi abbiamo già anticipato in altri articolo, in soldoni questi significa che, a partire da oggi, le estensioni possono essere installate in Chrome per Windows solo se sono ospitate sul Chrome Web Store. In termini ancora più concreti, non sarà più possibile installare plugin come AdBlock su Google Chrome!

Il blocco doveva iniziare quasi un mese fa, ma, con un pò di ritardo, Google ha deciso di mettere in atto questo incredibile e a mio avviso stupido piano!

Ma le notizie catastrofiche da parte di Google non finiscono qui! Google, infatti, afferma anche che le estensioni che sono state installate in precedenza “verranno automaticamente disattivate e non possono essere ri-attivate o re-installate fino a quando non verranno ospitate nel Chrome Web Store”.

Preparatevi, dunque: presto tutte le estensioni che avete scaricato e installato in Google Chrome e che non avete scaricato dal Cheome Web Store smetteranno di funzionare! Assurdo!

Google sta chiedendo agli sviluppatori di segnalare eventuali errori nel caso in cui una estensione lecita venga bloccata in modo non corretto. Il problema è che la maggior parte delle estensioni che molti di noi usano non potrà essere mai ospitata sul Chrome Web Store in quanto non rispetta le regole dello store. E’ assurdo vedere, poi, che queste restrizioni NON si applicano a chi usa Google Chrome su Mac, Linux e Chrome OS. Perchè solo per Windows queste assurde limitazioni?

Io sinceramente non mi spiego questa scelta assurda di Google. In questo modo rischia di perdere davvero tanti utenti e anche io, se verranno disattivati alcuni plugin che uso, passerò a un altro browser internet senza pensarci due volte. Sarò pur libero di fare quello che voglio con il mio browser internet, o no?

Voi come la pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • lkn

    Concordo pienamente con te. Ma son troppo innamorato di chrome e se davvero su liux non vengono disattivate mi vien voglia di tirare su una VM con un linux!!!

  • Marco

    Una cosa, però, è inesatta: AdBlock si può installare su Chrome. Ma NON su ChromIUM! Su chromium ci installi AdBlockPlus (che fa schifo).

    Chrome mi ha bloccato il plugin di RealPlayer, dunque mi tocca usarlo su chromium.

    Ma non è finita qui. Dal momento che ho dovuto reinstallarmi Windows, ho perso la possibilità di utilizzare DailyMotion Downloader su chromium, e lo posso installare solo sul Chrome normale.

    L’ho letto dal supporto di Google che questa cosa qui era per la sicurezza. Ma è una scusa ridicola: tanto, gli hacker, il modo di violare la sicurezza delle app di Google lo trovano sempre…

    • Marco

      Rettifico: oggi ho trovato il modo per installare AdBlock anche su chromium.

      Basta prendere l’estensione dallo store di Opera, cliccare col pulsante mouse destro sul tasto verde (“Add to Opera”) e andare su “Salva link con nome”. In questo modo, verrà salvata l’estensione con formato “.nex”. Ora, rinominare, sostituendo “.crx” a “.nex”, e trascinare l’estensione su “chrome://extensions”. Et voilà, avete il vostro AdBlock classico e funzionante anche su Chromium! 😀

      Purtroppo, però, non sono riuscito ad ottenere lo stesso risultato con l’unica versione “.oex” di DailyMotion Downloader che si trova, andando a cercarla per Opera… :