Come creare un percorso con destinazioni multiple e destinazioni intermedie su Google Maps. Destinazioni multiple e intermedie su Google Maps

Google Maps permette finalmente di impostare più destinazioni e destinazioni intermedie lungo il percorso: ecco come fare

id518555_1

Come utilizzare il navigatore di Google Maps con destinazioni multiple. Impostare più destinazioni su Google Maps: ecco come fare

Google Maps per smartphone, pianificazione a tappe

Grandi novità per tutti gli utenti che usano il software Google Maps come navigatore sul proprio smartphone e tablet. Da qualche ora, infatti, Google ha introdotto una novità molto importante all’interno del software per permettere agli utenti di aggiungere più destinazioni e destinazioni multiple. 

Con l’estate è giunto il tempo dei viaggi, specialmente quelli in macchina. Quest’anno, però, ad aiutare gli automobilisti arriverà una nuova funzione di Google Maps, che permetterà di selezionare punti intermedi multipli negli itinerari.

Una funzione richiesta a gran voce dagli utenti, che finalmente arriva anche su smartphone e tablet (prima era disponibile solo su Google Maps per il web). Da oggi, dunque, potremo finalmente aggiungere più destinazioni e destinazioni multiple in Google Maps anche su smartphone e tablet. 

Del resto quando si progetta uno spostamento può capitare che siano previste tappe intermedie: molte app per la navigazione offrono questa possibilità, ma Google Maps ancora non permetteva di fare questo. Da oggi, però, le cose cambiano visto che Google ha colmato questa lacuna con la nuova funzionalità appena introdotta. 

Google Maps implementa le multi destinazioni

Anche con Google Maps per smartphone e tablet, dunque, potremo finalmente sfruttare la programmazione degli itinerari con tappe. Avremo quindi la possibilità di organizzare un viaggio con una o più destinazioni intermedie, una cosa che finora era possibile solo con Google Maps su desktop.

Indubbiamente si tratta di una bella notizia per i milioni di persone che usano Google Maps come navigatore satellitare. La funzione non è ancora attiva per tutti, ma come sempre raggiungerà tutti gli utenti nel corso di qualche giorno (non è necessario aggiornare l’app).

Ah, quasi dimenticavo: la novità vale sia per dispositivi Android che per dispositivi iOS. 

Come aggiungere più destinazioni e destinazioni multiple in Google Maps

Utilizzare la nuova funzione è davvero facilissimo. Una volta che sarà disponibile, vedrete un nuovo segno + nell’interfaccia dell’applicazione; toccandolo potrete aggiungere una tappa, e poi ripetere la procedura per aggiungerne un’altra.

Con questa nuova funzione Google Maps diventa un’app di navigazione più potente e completa, oltre che naturalmente gratuita.

Inutile negare che, con questa aggiunta, Google Maps diventa un navigatore satellitare gratuito ancora più potente e completo, a disposizione di tutti gli utenti.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!