E come un fulmine a ciel sereno il presidente del Consiglio Matteo Renzi si assicura le prestazioni di Diego Piacentini, super manager Amazon ed ex pezzo forte di Apple, per guidare l’ufficio per la tecnologia digitale di Palazzo Chigi.

La notizia ha dell’incredibile perchè una volta tanto il nostro paese richiama all’ovile un “emigrato” all’estero e che vede in Diego Piacentini una delle menti più brillanti in ambito tecnologico che possiamo trovare nel nostro paese. Dunque per i prossimi due anni Diego Piacentini sarà a capo dell’ufficio tecnologia digitale dopo essersi presa un’aspettativa di 2 anni da Amazon, azienda che ha costruito insieme al suo fondatore.

Piacentini è stato anche un ex manager di Apple ed al momento rappresentata il vero salto di qualità in ambito tecnologico per il nostro paese. Ecco il comunicato di Piacentini:

È un modo di restituire qualcosa al paese in cui sono nato e ho vissuto per 40 anni della mia vita. Prima di tutto, la lezione è non dire mai che “non funzionerà mai”. E la seconda è che si tratta di organizzarsi intorno alle grandi idee. E si può fare se si hanno i mattoni fondamentali: il pensiero innovativo, essere trasparenti e autocritici, una visione a lungo termine, non essere ossessionati dai risultati a breve termine, e mettendo il cliente al primo posto. Non c’è bisogno di cambiare una cultura, basta pensare in grande e rimanere concentrati. Questo è quello che ho intenzione di fare.

Tra i complimenti ricevuto troviamo quelli di Jeff Bezos, fondatore di Amazon, e quelli ovviamente di Matteo Renzi.

Speriamo che il buon Diego porti l’innovazione tecnologica nel nostro paese come nessuno è riuscito finora. Che la banda larga sia con voi.