In quest’articolo: Download Autovelox e Tutor aggiornati settimanalmente ufficialmente dalla Polizia di Stato…Ecco dove sono

autovelox_big
Autovelox: Sono l’incubo di tutti gli automobilisti, infatti oltre alla perdita dei punti della patente il superamento dei limiti di velocità comporta multe salatissime che raggiungono cifre insostenibili per un italiano medio.

Ma per salvaguardare non solo la vostra patente ma anche il vostro portafoglio la Polizia di Stato rilascia settimanalmente l’elenco aggiornato con una mappa di tutti gli autovelox e tutor regione per regione.

(Ovviamente non sto qui a dirvi di rispettare i limiti principalmente per la vostra sicurezza in auto e quella di tutti gli automobilisti)

Autovelox e Tutor: dove sono?



La Polizia di Stato rende pubbliche le tratte stradali dove sono operativi, giorno per giorno, gli strumenti di controllo della velocità. Un modo per invitare gli automobilisti a moderare l’andatura rispettando i limiti e prevenire così gli incidenti. E’ importante tenere la velocità sotto controllo. L’elenco degli autovelox è aggiornato settimanalmente.

Ecco dove trovare l’elenco degli autovelox: http://www.poliziadistato.it/articolo/175/

Ovviamente l’elenco non comprende tutti gli autovelox ma soltanto quelli installati dalla Polizia di Stato. Non troverete ovviamente gli Autovelox Mobili e gli autovelox installati dai Comuni, Vigili Urbani e Carabinieri.

Limiti di Velocità: Quanto si Rischia?

Ricordiamo i limiti attuali:

  • sulle autostrade: 130 chilometri orari, scendono a 110 in caso di maltempo.
  • sulle strade extraurbane principali: 110 chilometri orari, scendono a 90 in caso di maltempo
  • sulle strade extraurbane secondarie e locali: 90 chilometri orari
  • in città il limite è di 50 chilometri orari; 70 in alcuni tratti espressamente segnalati.

Le sanzioni in sintesi (dall’art. 142 del codice della strada):

  • fino a 10 km/hin più rispetto al limite – sanzione pecuniaria compresa tra 39 e 159euro
  • oltre 10 km/h e fino a 40 km/hin più – sanzione pecuniaria compresa tra 159 e 639 euro e decurtazione di 3 punti sulla patente;
  • oltre 40 km/h e non oltre i 60 km/h – sanzione pecuniaria tra 500 e 2000 euro, decurtazione di 6 punti sulla patente e sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi
  • chiunque supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è punito con una sanzione pecuniaria compresa 779 e 3.119 , con la decurtazione di 10 punti sulla patente e la sanzione accessoria della sospensione della patente da sei a dodici mesi. In caso di recidiva in un biennio è disposta la revoca della patente di guida.

Queste sanzioni sono aumentate per i neopatentati e per i conducenti professionali.