E se ci vestissimo come Internet Explorer, Facebook o Chrome?

Viktorija Pashuta, nota fashion photographer di Los Angeles, ha voluto vestire alcuni modelli seguendo i colori del web. Viktorija si è immaginata uno stile seguendo le colorazioni dei vari social network o browser che spopolano il web, dal blu di Facebook, alla quadricromia di Google ed ha pensato bene di vestire i modelli con le sue creazioni creando dei vedi e propri outfit ispirati ai servizi di internet.

“L’era dei social media che influenza la vita di tutti i giorni, sentiamo la presenza diretta e la necessità di utilizzare questi canali come fonte continua di comunicazione e condivisione di contenuti. Socializzare online con gli amici, i parenti, e le università, ha reso le piattaforme sociali come qualcosa di vivo, così ho provato a immaginare cosa sarebbe successo cercando di umanizzare i social network.”

Così ha commentato Viktorija ad un’intervista su una rivista Americana. Anche se i vari servizi come Facebook, Twitter e Instagram condividono dei principi di base, ognuno di questi ha specifiche caratteristiche come un colore specifico, un design riconoscibile e molto altro che si differenziano proprio come gli stili degli stilisti che lanciano nuove mode ed abiti per tutti i gusti.

Ecco dunque nascere gli stili Facebook più casual, Twitter più classico, Pinterest creativo, Linkedin che impersonalizza l’uomo d’affari e Instagram come amante del vintage. Ecco a voi alcune immagini tratte dal sito web di Viktorija.

Via