Ecco il primo processore ad 8 Core “veri”: MediaTek MT6592

Il primo processore mobile ad 8 core è stato il Samsung Exynos Octa che utilizza 2 processori Quad-Core un A7 e un A15 che lavorano in concorrenza. Se è necessaria più potenza viene utilizzato il più potente e performante A15 mentre per il normale utilizzo dello smartphone dove è richiesta meno potenza viene utilizzato il processore A7 in configurazione ARM big.LITTLE che permette di diminuire i consumi della batteria.

Quindi l’Exynos Octa non è un vero e proprio processore a 8 core, ma un 4+4. Oggi è stata trafugata la prima immagine di un “vero” processore ad 8 core appositamente sviluppato per dispositivi mobile.

Il MediaTek MT6592 mostrato nella foto seguente è il primo smartphone ad utilizzare tutti e 8 i core della CPU contemporaneamente, l’MT6592 ha una frequenza di clock pari a 2 GHz e GPU Mali quad-core.

MediaTek MT6592

Il vero Octa core mostrato sul chip sviluppato da MediaTek dovrebbe nascondere due CPU Cortex-A7 cioè gli stessi che Samsung utilizza nei propri Exynos che permetterebbe di avere potenza a sufficienza ma senza incidere troppo sui consumi. Quindi anche se il Chip non dovrebbe avere prestazioni da urlo sarà sicuramente il punto di partenza per le nuove CPU ad 8 core che saranno installate sui prossimi smartphone cinesi cloni dei telefoni top di gamma.