Ecco il sistema operativo per le Banche basato su Blockchain

Un ex dipendente di Google ha da poco annunciato di aver creato un sistema operativo appositamente studiato per le banche con notevoli standard di sicurezza.

Sebbene il mondo dei sistemi operativi sia vastissimo ecco che da un ex dipendente Google nasce un’idea di un sistema operativo alternativo ai soliti noti come Android ed iOS appositamente studiato per le banche basato sulla tecnologia Blockchain. Dietro Blockchain c’è anche IBM che sta investendo molto in questa tecnologia e che da poco ha aperto il primo Innovation Center Blockchain a Singapore.

https://i0.wp.com/www.cesve.it/files/cesve_files/Servizi/Supporto%20alla%20gestione/Assiste_sistema_informativo_bancario_SIB2000.jpg?resize=640%2C228

Paul Taylor, ingegnere che ha lavorato precedentemente in Google, ha creato una startup che si occuperà di sviluppare un sistema operativo ideato per le banche. Si chiamerà Vault OS ed utilizzerà la tecnologia blockchain che è ad esempio usata nelle transazioni per i bitcoin, e che attualmente è impossibile da decifrare e che assicurerebbe una segretezza senza paragoni.

In molti si stanno buttando su questa tecnologia come IBM che ha già creato il suo primo centro a Singapore e molte altre aziende stanno lavorando su questa tecnologia come aziende di cbersecurity.

Tra i primi progetti che gireranno intorno alla tecnologia blockchain troviamo proprio il trading, ottimizzando i processi delle transazioni multilaterali di tipo finanziario in modo sicuro ed irrintracciabile.

Dunque questo il futuro della sicurezza per le banche del futuro?