Kim Dotcom rivela nuovi dettagli su Baboom, il suo servizio di streaming musicale che sarà completamente gratuito e distruggerà Spotify

Dopo l’incredibile successo ottenuto con MegaUpload e il discreto successo ottenuto con Mega, Kim Dotcom non si vuole fermare di fronte a niente e si prepara a lanciare un nuovo servizio completamente gratuito per gli utenti del web: stiamo parlando di Baboom, un nuovo servizio di streaming musicale che ormai è pronto per il debutto e che darà parecchio filo da torcere a Spotify e ai servizi simili.

In attesa della presentazione ufficiale di Baboom, vediamo gli ultimi dettagli che sono emersi in rete sulla nuova piattaforma che presto sarà lanciata da Kim Dotcom.

Kim Dotcom portrait

Baboom: cosa è e come funziona? Ecco gli ultimi dettagli

Kim Dotcom ha costruito la propria reputazione offrendo servizi gratuiti agli utenti: prima MegaUpload permetteva di caricare, scaricare e guardare film e video online gratis, poi Mega ha offerto queste funzionalità agli utenti, e adesso arriva Baboom.

Come ha spiegato lo stesso Kim Dotcom in una recente intervista a Wired UK, Baboom sarà un servizio di streaming musicale davvero rivoluzionario e innovativo, un ibrido tra Spotify e iTunes che consentirà agli utenti di comprare canzoni o di ascoltarle gratuitamente a patto di ascoltare e visualizzare qualche pubblicità.

In sostanza, infatti, in cambio della visualizzazione di annunci pubblicitari, gli utenti potranno ascoltare canzoni gratuitamente con Baboom. Ma non si tratta dei soliti annunci pubblicitari a cui siamo abituati: chi vorrà usare Baboom gratis, infatti, dovrà scaricare e installare un’estensione per il browser internet che andrà a sostituire tutti i normali annunci pubblicitari con quelli di Baboom. Il servizio pagherà gli utenti in base alla quantità di annunci pubblicitari visualizzati: in pratica, più navigherete su internet, più brani potrete scaricare gratis o ascoltare con Baboom.

L’idea è ottima, ma:

  • non so quanto Google permetterà questa cosa, visto che in questo modo perderà un sacco di entrate da AdSense
  • non so quanti utenti saranno disposti a scaricare e installare un’estensione aggiuntiva per il proprio browser internet

Kim Dotcom afferma che un utente medio dovrebbe riuscire a scaricare gratuitamente qualcosa come 10 album musicali all’anno utilizzando l’estensione di Baboom per il browser internet. In pratica, sarete pagati tramite musica MP3 e album musicali per navigare su internet, cosa che fate quotidianamente gratis. L’idea, come ho già detto, è davvero rivoluzionaria e sicuramente promettente, ma si dovrà scontrare con AdSense di Google molto probabilmente.

Ancora una volta, comunque, Kim Dotcom promette di rivoluzionare il mondo del web, questa volta in modo completamente legale e, come sempre, gratuito per gli utenti finali. Avremo una prima dimostrazione di Baboom nel mese di gennaio, mentre il servizio dovrebbe essere lanciato ufficialmente nel mese di febbraio.

Il business model di Baboom è sicuramente interessante e altre aziende potrebbero prendere spunto da questa idea per rivoluzionare ancora una volta il mondo del web advertising. Staremo a vedere come evolverà la situazione e se Google effettivamente farà la voce grossa per impedire che i propri banner pubblicitari siano sostituiti da quelli di Baboom.

Voi cosa ne pensate di questa idea? Può essere vincente? Siete disposti ad accettare i banner pubblicitari di Baboom per scaricare musica, MP3 e album musicali in modo completamente gratuito e legale?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!