Nuovo appuntamento con l’evento del giorno per i lettori di YLU.

Ogni giorno un nuovo appuntamento con i nostri lettori. Si chiama Evento del giorno e servirà a ricordare qualcosa accaduto nel giorno in cui ci troviamo negli anni passati. Buona lettura 🙂

Evento del giorno: nel 1922 accadde…Washington, viene inaugurato il Lincoln Memorial

Il Lincoln Memorial è un monumento costruito in onore di Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, e sorge nel National Mall di Washington D.C..

L’edificio ha la forma di un tempio dorico e contiene un’enorme statua raffigurante Abraham Lincoln seduto, oltre alla riproduzione di due ben noti discorsi pronunciati dal presidente. Il progetto dell’edificio monumentale è dovuto all’architetto Henry Bacon; la statua di Lincoln invece fu realizzata dallo scultore Daniel Chester French, mentre il pittore e decoratore Jules Guerin si occupò della decorazione pittorica delle pareti. Il monumento a Lincoln è stata la sede di numerosi discorsi storici, incluso quello di Martin Luther King che cominciava con le parole “I have a dream” e che fu pronunciato il 28 agosto 1963, durante un raduno alla fine della Marcia su Washington per il lavoro e la libertà. Come altri monumenti del National Mall, inclusi gli adiacenti monumenti ai caduti nel Vietnam e in Corea, il Lincoln Memorial è amministrato dal National Park Service tramite la sezione National Mall and Memorial Parks ed è stato ricompreso nel National Register of Historic Places (Registro nazionale dei luoghi storici) fin dal 15 ottobre 1966. Il monumento è aperto al pubblico ventiquattro ore al giorno.

La Lincoln Monument Association fu costituita dal Congresso degli Stati Uniti nel marzo del 1867 con lo scopo di costruire un monumento a ricordo di Lincoln, ma non fu scelto un sito fino al 1901, quando fu individuata un’area che allora era paludosa. Il Congresso autorizzò formalmente la costruzione del monumento il 9 febbraio del 1911 e la posa della prima pietra ebbe luogo il giorno del compleanno di Lincoln, il 12 febbraio 1914. Il monumento fu inaugurato con una cerimonia dal presidente della Corte Suprema William Howard Taft il 30 maggio 1922 alla presenza dell’unico figlio del presidente ancora in vita, Robert Todd Lincoln.

L’edificio è realizzato in granito dell’Indiana e marmo di Yule, proveniente dalle cave di Marble in Colorado. La statua di Lincoln esposta all’interno è fatta di marmo georgiano, proveniente dalle cave di Tate in Georgia. Nel 1923 l’architetto e designer Henry Bacon ricevette la medaglia d’oro dell’American Institute of Architects, il più alto riconoscimento professionale, per il progetto del Lincoln Memorial. Inizialmente posto sotto l’amministrazione dell’ufficio per gli edifici e i parchi pubblici, il monumento fu trasferito in gestione al National Park Service il 10 agosto del 1933.