Nuovo appuntamento con l’evento del giorno per i lettori di YLU.

Ogni giorno un nuovo appuntamento con i nostri lettori. Si chiama Evento del giorno e servirà a ricordare qualcosa accaduto nel giorno in cui ci troviamo negli anni passati. Buona lettura 🙂

Evento del giorno: nel 1977 accadde…Guerre stellari esce nei cinema statunitensi. Diventerà uno dei film di maggior incasso nella storia del cinema.

Guerre stellari (Star Wars), dal 1999 rinominato Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza (Star Wars: Episode IV – A New Hope), è un film del 1977 scritto e diretto da George Lucas. È il primo film in ordine di produzione (e quarto in ordine cronologico) della fortunata saga fantascientifica di Guerre stellari ideata da George Lucas.

Il film compone la prima parte della “Trilogia originale” (episodi IV, V e VI), alla quale è seguita la “Nuova trilogia” (episodi I, II e III),prequel della trilogia originale.

Le riprese del film iniziarono il 22 marzo 1976 e terminarono il 16 luglio 1976, gli esterni si svolsero negli USA, Guatemala eTunisia (Ghomrassen e Matmata), mentre gli interni negli studi Elstree e Shepperton in Inghilterra.

La colonna sonora eseguita dalla London Symphony Orchestra ha ricevuto due dischi di platino di cui uno negli Stati Uniti, ilGrammy Award for Best Score Soundtrack for Visual Media ed il Grammy Award for Best Pop Instrumental Performance 1978.

In concomitanza con l’uscita della nuova trilogia, cioè a partire dal 1999, il film è stato rinominato come Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza. Nei paesi anglofoni il sottotitolo Episode IV – A New Hope comparve dalla prima edizione in Betamax e VHSdel 1981. Quando uscì il 25 maggio 1977 al cinema si chiamava solo “Star Wars”, in quanto il film in origine non era prodotto dalla LucasFilm (sebbene già esistente) dato che George Lucas non era ancora produttore indipendente, il film era unicamente prodotto e distribuito dalla 20th Century Fox, che impose a Lucas di omettere la dicitura del sottotitolo “Episodio IV”, in quanto secondo loro avrebbe “confuso gli spettatori”. Nel 1978 dopo il successo planetario della pellicola, Lucas decide di diventare un produttore indipendente con la sua casa cinematografica acquisendo i diritti di produzione del primo film. I due sequel L’Impero colpisce ancora nel 1980 e Il ritorno dello Jedi nel 1983 escono già al cinema, con i sottotitoli di “Episodio V e VI” prodotti nativamente dalla “LucasFilm ltd”, dando vita così alla “Old Trilogy”.

Nel 1989 è stato inserito fra i film conservati nel National Film Registry presso la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al quindicesimo posto della classifica dei cento migliori film statunitensi di tutti i tempi mentre dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito al tredicesimo posto.

Nel 2007 la Visual Effects Society lo inserisce al primo posto nella VES 50: i 50 film più importanti nel campo degli effetti visivi.