Nuovo appuntamento con l’evento del giorno per i lettori di YLU.

Ogni giorno un nuovo appuntamento con i nostri lettori. Si chiama Evento del giorno e servirà a ricordare qualcosa accaduto nel giorno in cui ci troviamo negli anni passati. Buona lettura 🙂

Evento del giorno: nel 1982 accadde…Michael Jackson pubblica Thriller, l’album più venduto di tutti i tempi.

Thriller è il sesto album in studio di Michael Jackson, pubblicato nel 1982.

Si tratta dell’album più venduto nella storia della musica, si stima abbia venduto tra i 66 e i 110 milioni di copie anche se quest’ultima cifra viene ritenuta poco realistica da alcune fonti.

Pubblicato il 30 novembre 1982, Thriller raggiunse la vetta sulla Billboard 200 Chart e vi rimase per 37 settimane non consecutive; il primato per le consecutive è di 17 settimane, conseguito ben due volte. Rimase invece nella top 10 per 80 settimane e in classifica per 122 settimane (per la straordinaria durata di quasi 2 anni e mezzo). Il disco all’inizio doveva chiamarsi “Starlight” perché il titolo della title track sarebbe dovuto essere “Give Me Starlight”. Da quest’album vennero estratti sette singoli tra cui Billie Jean, Beat It, ed infine l’omonima Thriller. Il primo (Billie Jean) raggiunse la prima posizione nella Billboard Hot 100 rimanendovi per sette settimane consecutive e nella R&B chart per nove settimane. Il brano è il più famoso della carriera di Jackson ed è considerato uno dei migliori nella storia della musica. Beat It raggiunse anch’essa la prima posizione sulla Billboard Hot 100 e la mantenne per tre settimane, mentre Thriller non raggiunse la vetta sulla Hot 100 bensì in quella Hot Dance Club Play rimanendovi per undici settimane. Thriller inoltre, è stato il primo e unico album della storia ad essere il best-seller americano per due anni di fila (1983-1984).

I singoli estratti dall’album vennero accompagnati da video innovativi che mutarono il concetto di video fino allora conosciuto. Un esempio di quanto detto è il cortometraggio Thriller, girato l’anno successivo l’uscita dell’album, dove Jackson con il regista John Landis realizzò quello che è di certo uno dei più famosi video della storia, un vero e proprio mini-film contornato da coreografie divenute celebri e prese ad esempio tutt’oggi da artisti e registi. Il video si fece notare anche per l’uso di effetti speciali, in uno dei quali Jackson si trasformava in lupo mannaro. Tutto ciò contribuì a lanciare Jackson ai vertici della musica internazionale.
Parte del successo dell’album è dovuto inoltre all’esibizione al 25º anniversario della Motown dove Michael Jackson si esibì in Billie Jean e lanciò il Moonwalk ovvero la celebre camminata all’indietro (successivamente usata in tutte le esibizioni live di Billie Jean)

Al disco collaborarono anche altri artisti, tra cui Paul McCartney, Toto ed Eddie Van Halen.

Nel 1984, Thriller ricevette 12 nomination ai Grammy Awards e ne vinse 8 (cifra record per un solo album).

In occasione dei 30 anni di carriera di Michael Jackson, Thriller è stato riproposto in Edizione Speciale nel 2001, con 4 Bonus Tracks ed alcune interviste rilasciate.

L’11 febbraio 2008 (l’uscita era prevista per novembre 2007 e negli Stati Uniti d’America è stato pubblicato il 12 febbraio) è stato commercializzato in occasione del 25º anniversario dell’album “Thriller” un disco chiamato Thriller 25 contenente un CD ed un DVDcon le tracce originali dell’album e cinque di queste tracce sono state remixate da alcuni artisti quali Akon, Kanye West e Will.i.am e oltre ai remix c’è anche la canzone inedita For All Time che in realtà non fa parte delle sessioni di Thriller bensì di quelle diDangerous pubblicato nove anni dopo, ma fu scritta nel 1982 e quindi originariamente pensata per l’album Thriller, inizialmente doveva essere contenuta nell’album Thriller (la versione giapponese di Thriller 25 contiene anche Got The Hots) e i 3 video estratti dall’album (Billie Jean, Beat it e Thriller) più il video di Michael Jackson di “Billie Jean: Live At Motown 25: Yesterday, Today and Forever”. Questa riedizione ha venduto in tutto il mondo oltre 4 milioni di copie. Nel 2008 Thriller è stato incluso nella Biblioteca del Congresso americano come “Tesoro Nazionale”.

A seguito della morte di Jackson, l’album è rientrato ai primi posti in tutte le classifiche mondiali, vendendo più di 2 milioni di copie. Il successo si è conseguito anche per i singoli, i quali hanno riconquistato la vetta delle classifiche, con diverse milioni di copie vendute. A distanza di due mesi circa dalla morte del cantante, Thriller ha conquistato il suo 29º disco di platino negli Stati Uniti, eguagliando il record di album più venduto nel paese detenuto da Their Greatest Hits (1971-1975) degli Eagles.