Nuovo appuntamento con l’evento del giorno per i lettori di YLU.

Ogni giorno un nuovo appuntamento con i nostri lettori. Si chiama Evento del giorno e servirà a ricordare qualcosa accaduto nel giorno in cui ci troviamo negli anni passati. Buona lettura 🙂

Evento del giorno: nel 1998 accadde…Viene diffuso il codice sorgente di Netscape

Netscape Communications (precedentemente conosciuta come Netscape Communications Corporation a cui si fa comunemente riferimento come Netscape) è una azienda statunitense di servizi informatici, principalmente conosciuta per il suo web browser. Quando era una compagnia indipendente, i suoi uffici erano a Mountain View in California. Il nome Netscape era un trademark della Cisco Systems, concesso alla società.

Il web browser Netscape una volta era il principale in termini di numero di utilizzatori, ma ha perso la maggior parte di tale quota a favore dell’Internet Explorer durante quella che fu chiamata la prima guerra dei browser. Verso la fine del 2006, il numero di utilizzatori di Netscape è crollato dal 90% di metà anni novanta, a meno dell’1%. La Netscape ha sviluppato il protocollo Secure Sockets Layer (SSL) per assicurare la comunicazione online, che è ancora ampiamente usato, oltre che l’utilizzatissimo linguaggio JavaScript.

Azioni di Netscape sono state vendute fra il 1995 ed il 2003, e nel 1998 è stata rilevata da AOL. Alcuni servizi attualmente offerti da AOL, con il marchio Netscape, oltre al browser web, includono un Internet service provider a basso costo ed un popolare sito web. Nel dicembre 2007, AOL ha annunciato che non sarebbero stati più rilasciati aggiornamenti del browser Netscape. Tom Drapeau, direttore del marchio Netscape di AOL ha annunciato che la compagnia avrebbe smesso di supportare il software Netscape il 1º marzo 2008. La decisione ha incontrato varie reazioni nella comunità, con molti utenti che hanno notato come la decisione sia stata presa relativamente tardi. Asa Dotzler, uno degli originali bug tester di Mozilla Firefox, ha accolto la notizia come una liberazione nel suo blog, pur lodando i membri del team Netscape che hanno reso possibile nel corso degli anni la creazione di Mozilla. Altri hanno protestato e chiesto ad AOL di continuare a fornire aggiornamenti di sicurezza per gli utenti fedeli del software, dando oltretutto protezione ad un noto marchio.