Nuovo appuntamento con l’evento del giorno per i lettori di YLU.

Ogni giorno un nuovo appuntamento con i nostri lettori. Si chiama Evento del giorno e servirà a ricordare qualcosa accaduto nel giorno in cui ci troviamo negli anni passati. Buona lettura 🙂

Evento del giorno: nel 2002 accadde…Viene pubblicata la suite Mozilla 1.0, la prima versione “ufficiale”

La Mozilla Application Suite (distribuita con il nome di Mozilla Suite) è una suite di applicazioni Internet prodotta dalla Mozilla Foundation. Comprende un browser web, un client di posta elettronica, un newsreader, un editor di pagine web ed un client IRC. La versione stabile 1.0 è stata rilasciata il 5 giugno 2002.

L’ultimo aggiornamento della Mozilla Suite risale al 2006 e da allora lo sviluppo è stato trasferito alla nuova internet suite SeaMonkey.

Mozilla è il nome in codice dello “storico” browser Netscape Navigator. Quando l’azienda produttrice entrò in crisi (a seguito della fase più calda della guerra dei browser) decise di rilasciarne il codice sorgente su Internet con una licenza open source, in modo che fosse la comunità internazionale di programmatori a continuarne lo sviluppo. Nacque così il Progetto Mozilla, che ha riscritto il codice originale di Netscape fino ad ottenere uno dei più avanzati browser disponibili attualmente. A causa dell’eccessiva pesantezza dell’intera suite, sono nati alcuni sotto-progetti indipendenti che, partendo dal sorgente di Mozilla, hanno sviluppato un browser (Mozilla Firefox), un client email (Mozilla Thunderbird) e un editor HTML grafico (Nvu) leggeri e in grado di funzionare indipendentemente l’uno dall’altro.

Nel luglio del 2002 il gruppo Aol-Time Warner, proprietario della Netscape Corporation, ha deciso di abbandonare il mercato dei browser. Per questo motivo è stata costituita una fondazione non-profit chiamata Mozilla Foundation che è attualmente responsabile del proseguimento del progetto Mozilla, con il supporto esterno di una vasta comunità di volontari e di numerose industrie del settore (IBM, Sun, Red Hat, ecc.).

Nel marzo 2003 la Mozilla Foundation ha preso atto del fatto che la qualità e la popolarità del loro nuovo browser, Firefox, ha superato di gran lunga quelle del loro vecchio browser. Ha pertanto annunciato che avrebbe interrotto lo sviluppo del vecchio progetto per poter dedicare più energie a Firefox e Thunderbird. Di Mozilla Suite 1.8 esisteva già una versione beta, ma la versione definitiva non vedrà mai la luce, almeno non con il nome originale né sviluppata dalla fondazione.

A cavallo tra il 2005 e il 2006, gli sviluppatori si sono orientati sulla nuova internet suite SeaMonkey, che di Mozilla Suite ne è il successore e, sebbene sviluppata da una comunità autonoma, è ospitata nelle pagine della Mozilla Foundation.