Nuovo appuntamento con l’evento del giorno per i lettori di YLU.

Ogni giorno un nuovo appuntamento con i nostri lettori. Si chiama Evento del giorno e servirà a ricordare qualcosa accaduto nel giorno in cui ci troviamo negli anni passati. Buona lettura 🙂

Evento del giorno: nel 2006 accadde…Viene presentato il MacBook, notebook Apple di fascia consumer

MacBook è una linea di notebook Macintosh prodotti da Apple, che hanno rimpiazzato la famiglia degli iBook G4 ed il PowerBook G4 12″.

La prima versione del MacBook era basata su processori Intel Core Duo ed è stata immessa sul mercato il 16 maggio 2006.

L’8 novembre 2006 Apple ha aggiornato per la prima volta i MacBook, dotandoli di processori Intel Core 2 Duo e di una nuova versione della scheda AirPort Extreme con supporto alle reti wireless-N.

Il 15 maggio 2007 Apple ha aggiornato per la seconda volta la famiglia MacBook, dotandola di processori Intel Core Duo più veloci, maggiore memoria RAM edischi rigidi più capienti.

Il 1º novembre 2007 una nuova versione con una maggior possibilità di espansione, e con leopard già installato di default.

Il 26 febbraio 2008 è stata presentata una nuova generazione, l’ultima a prevedere il modello di colore nero.

Il 14 ottobre 2008 è stato presentato il nuovo MacBook (Late 2008) realizzato con la stessa struttura in alluminio e guscio Unibody del nuovo MacBook Pro. In seguito viene rinominato MacBook Pro 13″(apportando piccole modifiche).

Il modello presentato il 21 gennaio 2009 invece adottava di nuovo la struttura in policarbonato e introduceva il Front Side Bus a 1066 MHz e la scheda grafica NVIDIA GeForce 9400M, dotata di 256 MB di memoria RAM DDR2 condivisa.

La versione introdotta ad ottobre 2009 è caratterizzata da una nuova scocca Unibody in policarbonato bianco, processore Core 2 Duo a 2.26 GHz (con bus a 1066 MHz), disco rigido da 250GB, masterizzatoreDVD+R DL/DVD±RW/CD-RW Double Layer 8x, detto Superdrive e dal trackpad multi-touch in vetro già visto sul Macbook Pro. Come il modello che sostituisce ha 2 GB di memoria, espandibile fino a 4 GB (in questo caso però DDR3 a 1066 MHz) e scheda grafica NVIDIA GeForce 9400M, dotata di 256 MB di memoria RAM DDR3 condivisa. Viene venduto con Mac OS X 10.6 Snow Leopard preinstallato, l’ultima versione del sistema operativo di casa Apple. Da notare che rispetto al modello precedente sono state eliminate la porta FireWire 400 e il ricevitore IR.

La versione 2010 è stata presentata il 18 maggio sull’Apple Store. Le modifiche apportate riguardano la scheda video (una NVidia GeForce 320M con 256 MB di memoria condivisa), il processore (un Intel Core 2 Duo da 2.4 GHz) e la batteria che può durare fino a 10 ore in produttività wireless.

Il 20 luglio 2011, Apple rilascia il nuovo Mac OS X 10.7 e rimuove dalla vendita il MacBook bianco.

Il 9 marzo 2015 viene presentata la nuova famiglia di portatili MacBook ultrapiatti con processore Intel Core M dual core da 1,1 e 1,2 Ghz (con turbo boost fino a 2,4 e 2,6 Ghz) e Display Retina.