Facebook Privacy Checkup, più privacy per tutti. Facebook: arriva Privacy Checkup, ecco cosa cambia per la nostra privacy

Facebook ha iniziato il rilascio di uno strumento che permette agli utenti di gestire meglio la privacy all’interno del social network. Ecco cosa cambia da oggi.

Il Privacy Checkup di Facebook permette di controllare rapidamente le impostazioni della privacy per il proprio profilo.

Facebook vuole consentire agli utenti di proteggere la propria privacy all’interno del social network e per questo ha presentato e reso disponibile lo strumento Privacy Checkup, che consente agli iscritti al social network di controllare al meglio tutte le impostazioni legate alla privacy di post, foto e tutto ciò che viene pubblicato.

Vediamo insieme cosa è questo nuovo strumento Privacy Checkup di Facebook e come funziona.

Facebook lancia Privacy Checkup: cosa è? Come funziona? A cosa serve?

Facebook ha iniziato oggi il rilascio dello strumento Privacy Checkup, che aiuta gli utenti a gestire la privacy sul social network.

Privacy Checkup era stato annunciato dal social network lo scorso maggio come nuovo passo in avanti nella tutela della privacy soprattutto per chi è meno avvezzo al servizio. Privacy Checkup è uno strumento che infatti strizza l’occhio ai più giovani, ma anche ai nuovi iscritti che ancora non sono avvezzi all’uso di tutte le funzionalità messe a disposizione dal social network.

Privacy Checkup è stato sviluppato per aiutare gli utenti a rivedere tutte le impostazioni sulla privacy per avere maggiore consapevolezza di chi può accedere ai contenuti pubblicati all’intero della propria bacheca.

Inoltre, Privacy Checkup segnalerà agli iscritti al social network altre operazioni di verifica sul controllo della privacy ed in particolare modo sulle autorizzazioni alle applicazioni che accedono al profilo e dunque ai dati utente.

Facebook Privacy Checkup: quando arriva in Italia? Quando sarà disponibile per tutti?

Il rollout di Privacy Checkup è in corso e non appena sarà disponibile sul proprio profilo una popup avviserà della possibilità di attivarlo. In ogni caso, una volta disponibile, Privacy Checkup può essere anche abilitato in un secondo momento. Facebook, annunciando il lancio di questo utile servizio, ha anche illustrato le principali linee guida per il suo utilizzo. L’intero processo di verifica delle impostazioni della privacy non dura comunque più di un paio di minuti.

Come usare Privacy Checkup di Facebook per proteggere la propria privacy

Usare Privacy Checkup di Facebook è facilissimo e tutta la procedura è guidata passo dopo passo da istruzioni chiarissime.

  • Il primo passo consente di assicurarsi che si sta condividendo i propri dati con le persone giuste.
  • Il secondo step mostra quali App installate hanno effettuato l’accesso a Facebook. È possibile modificare chi può vedere le attività generate da esse o eliminarle se non più utilizzate.
  • Il passo finale consente di rivedere e modificare le impostazioni della privacy delle informazioni principali del proprio profilo.
  • Infine, è anche possibile raggiungere Privacy Checkup in qualsiasi momento facendo click sul pulsante Privacy in alto a destra.

Dunque indubbiamente Privacy Checkup è un passo in avanti molto importante da parte di Facebook che non potrà che essere apprezzato da tutti coloro che hanno sempre criticato la gestione della privacy del social network.

Da oggi, dunque, grazie a Privacy Checkup, tutti gli utenti Facebook avranno a disposizione nuovi strumenti per proteggere la privacy. Qualcuno di voi ha già attivato Privacy Checkup in Italia?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!