WhatsApp, 500.000 utenti passano a Telegram dopo l’acquisizione di Facebook

Abbiamo visto qualche giorno fa che Facebook ha acquistato WhatsApp per la bellezza di 19 miliardi di dollari. Una cifra impressionante, che sicuramente Mark & Soci avranno valutato bene prima di sborsare per comprare questa applicazione di messaggistica istantanea.

A quanto pare, però, molti utenti non hanno accolto positivamente la notizia: oltre 500.000 utilizzatori di WhatsApp, infatti, avrebbero abbandonato il programma in un solo giorno subito dopo l’acquisizione da parte di Facebook per passare a software alternativi.

Ecco i dettagli.

facebook-whatsapp

Qualche giorno fa Facebook ha comprato WhatsApp e, più che il programma, Mark & Soci si sono comprati milioni e milioni di rubriche telefoniche di utenti sparsi in tutto il mondo.

Se moltissimi utenti hanno accolto positivamente la notizia, non tutti la pensano allo stesso modo. A quanto pare, infatti, oltre 500.000 utenti hanno smesso di usare WhatsApp in un solo giorno dopo l’acquisizione da parte di Facebook.

E cosa hanno iniziato ad usare tutti questi utenti? Sicuramente le alternative a WhatsApp non mancano ma in questi giorni quella che sta facendo parlare di sé in modo particolarmente rilevante è Telegram.

Telegram è un client alternativo di messaggistica, una vera e propria alternativa meno famosa a WhatsApp, che ha annunciato proprio in queste ore il suo record di utenti iscritti in un giorno: 500.000 in poche ore, quando in precedenza n media ne faceva registrare 200.000 al giorno.

Che l’aumento di utenti registrati sia legato all’acquisizione di WhatsApp da parte di Fcebook appare immediatamente chiaro leggendo le recensioni pubblicate nel Play Store dagli utenti: dai commenti lasciati sul Play Store, infatti, si evince facilmente sono tantissimi gli utenti passati da WhatsApp a Telegram proprio in seguito all’annuncio dell’acquisizione più chiacchierata degli ultimi giorni.

Ovviamente, però, Telegram non è l’unico programma che ha riscontrato un aumento di utenti: anche software alternativi come WeChat, Line e Google Hangouts vengono ora più utilizzati dagli utenti del web, soprattutto da quelli che hanno una particolare avversione verso Facebook e i suoi creatori.

A quanto pare, dunque, la notizia dell’acquisizione ha fatto storcere il naso agli utenti WhatsApp, che hanno preferito abbandonare il software di messaggistica istantanea per passare ad alternativa gratuite e molto più funzionali. Anche se WhatsApp è usato da milioni di utenti, infatti, penso che sia uno dei programmi più stupidi e meno comodi da usare, anche solo per il fatto che si possa usare solo da smartphone con SIM e non da tablet WiFi e PC. Fortunatamente esistono alternative decisamente migliori e con più funzioni di WhatsApp, speriamo solo che se ne accorgano tutti, visto che per ora tutti i caproni seguono le masse e continuano ad usare WhatsApp quando le alternative sono decisamente migliori e anche gratis.

Voi da che parte state? Continuate ad usare WhatsApp o siete passati ad altro?

Se devo essere sincero, a me non interessa tanto che Facebook abbia comprato WhatsApp. La cosa che mi da fastidio è che WhatsApp sia un programma con troppi limiti e poche funzioni e oltretutto è anche a pagamento. Perchè le persone non passano a software alternativi, che sono gratis e decisamente migliori?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • M.McFly

    Telegram nel frattempo, tra ieri notte e stamattina, ha avuto oltre i 2,6 milioni di nuove utenze.