Questa mattina Facebook sta facendo molto parlare di sè. Dopo la news riguardante i nostri smartphone, ecco un altra interessante notizia legata al social network in blu.

Una delle prime cose che faccio quando pubblico su Facebook è quella di controllare quali sono gli utenti che vedranno la mia foto. Se si tratta di foto molto personali, imposto la privacy in modo che la vedano solo i miei amici e la mia famiglia. Se è una foto stupida o divertente, posso decidere di mostrarla al mondo intero. Chiaramente, però, sono io che decido a chi mostrare le mie foto andando a modificare le impostazioni di privacy sul social network. Non tutti, però, fanno la stessa cosa e Facebook sa bene che questo potrebbe essere un problema, soprattutto perchè molte persone pubblicano le proprie foto senza sapere che in realtà chiunque le può vedere. 

Per soddisfare le necessità dei propri utenti, però, Facebook ha in mente una soluzione semplice e immediata. Vediamo quale.

Un recente studio di Facebook ha rivelato che tantissimi utenti sono sorpresi quando scoprono che le proprie foto private sono visibili da tutti. Questo perchè gli utenti non hanno mai modificato le impostazioni della privacy e di conseguenza non sanno che, senza il loro intervento, chiunque può visualizzare anche le foto più private e personali. Chiaramente questo causa malcontento e insoddisfazione in questi utenti (che sono la maggior parte) e Facebook sta cercando di risolvere il problema.

Per risolvere questo problema Facebook ha deciso di dare maggiore visibilità ai controlli sulla privacy che sono già esistenti. 

Grazie ad un recente aggiornamento dell’applicazione mobile di Facebook, ad esempio, gli utenti possono scegliere in modo più semplice e immediato l’utenza che può visualizzare i propri aggiornamenti di stato e le proprie fotografie. Tramite un menù a tendina, infatti, è possibile selezionare chi visualizza i nostri aggiornamenti di stato in modo facile e veloce, soprattutto dopo che questo pulsante è stato spostato dall’angolo in basso a destra in modo che le persone potessero vederlo meglio.

Ma le novità riguardanti la privacy di Facebook non finiscono qua: una novità di questo tipo arriverà presto anche su desktop, dove gli utenti potranno scegliere se mostrare le proprie foto e i propri aggiornamenti di stato a chiunque o soltanto agli amici. Come si nota da questa immagine, presto Facebook introdurrà anche nell’interfaccia web e e desktop una finestra popup chiamata “Privacy Checkup” che permetterà di scegliere in modo immediato a chi mostrare i propri aggiornamenti di stato. E la stessa notifica comparirà anche quando un amico andrà a ricondividere i nostri post.

Insomma, Facebook vuole proteggere le immagini e la privacy dei propri utenti per renderli più felici e soddisfatti e per rendere il controllo della privacy più semplice e immediata. Da sempre sappiamo che Facebook ha dei problemi con la gestione della privacy degli utenti, ma la cosa positiva è che il social network sta lavorando duramente per cercare di risolverli, adottando una soluzione che mi sembra molto simile a quella offerta da tempo da Google+ (e che personalmente apprezzo).

Non sappiamo ancora quando le novità arriveranno in Italia, ma saranno sicuramente apprezzate dagli utenti, che ora potranno controllare meglio la propria utenza e quali persone potranno leggere gli aggiornamenti di stato o guardare le foto. Facebook vuole incentivare gli utenti ad utilizzare il proprio nome reale all’interno del social network e per fare questo deve necessariamente consentire agli utenti di proteggere al meglio la propria privacy: sicuramente questa è la strada giusta da percorrere.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!