In quest’articolo: Fastweb a lavoro per portare i 500Mbps agli italiani…Ecco i dettagli

 

negozio-fastweb-cloud-mobile-gestionale.jpg [dropcap]M[/dropcap]ilano: L’annuncio oggi a Milano da parte degli amministratori delegati di Fastweb, Alberto Calcagno, e del partner tecnologico Alcatel-Lucen, Roberto Loiola. Fastweb investirà 100 milioni di euro, che si aggiungono ai 400 milioni annui già impegnati, per potenziare la sua rete Fiber To The Cabinet (FTTC) grazie a cui dall’anno prossimo si potrà navigare oltre i 100 Megabit al secondo, fino a 500 Mbps.

Alberto Calcagno afferma:

“Queste tecnologie rappresentano anche una soluzione di sistema per lo sviluppo della banda ultralarga su tutto il territorio italiano e il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale in anticipo rispetto al 2020. È per questo che il Governo potrebbe impiegare i fondi destinati alla banda ultra larga per stimolare lo sviluppo delle reti FTTC su tutto il territorio nazionale, incluse le aree attualmente non coperte dai piani degli operatori“.

500Mbs grazie alle “Nuove Tecnologie”

La compagnia telefonica grazie ad un mix di nuove tecnologie (Vectoring, Vdsl enhanced e GFast) permetteranno entro il 2020 di aumentare la velocità di connessione di diverse centinaia di Megabit in tutti gli edifici raggiunti dalla sua infrastruttura. Si tratta di ben 7,5 milioni di famiglie e imprese, pari al 30% della popolazione italiana. Già nel 2014 Fastweb ha raggiunto il 20% della popolazione e oggi i clienti Fastweb in tecnologia FTTC sono collegati in media a 75 Mbps in download e 30 Mbps in upload (rilevazioni del Politecnico di Milano).