In quest’articolo: Grazie alla scoperta di una nuova sostanza potrete godervi le feste anche se avete qualche kilo di troppo…Ecco i dettagli

abbuffata-compulsiva

[dropcap]U[/dropcap]niversità di Glasgow, Londra: È il sogno di ogni essere umano (o quasi), quello di sedersi a tavola e mangiare di tutto…fino a soddisfare ogni proprio desiderio culinario…e con l’aggiunta di perdere qualche kilo invece di prenderlo.

Ma secondo alcuni ricercatori dell’Università di Glasgow il sogno è possibile.

LA SOSTANZA CHIMICA CHE TI FA MANGIARE MENO

Secondo uno studio pubblicato su Gut – la rivista medica dedicata alla gastroenterologia e all’epatologia – un team di scienziati dell’Imperial College di Londra e dell’Università di Glasgow avrebbero messo a punto una sostanza che, se mescolata agli ingredienti del cibo che ci si appresta a mangiare, darebbe un quasi immediato senso di sazietà: in questo modo il soggetto smetterebbe di mangiare prima del solito, riducendo le porzioni e, di conseguenza, grassi e calorie ingeriti.



PROPIONATO: COS’È E COME AGISCE

La sostanza in questione è un propionato, un additivo chimico normalmente utilizzato come conservante alimentare. Secondo l’esperimento descritto nello studio, dei 24 volontari che si sono offerti per testare la sostanza, nessuno avrebbe recuperato nemmeno un grammo di peso dopo aver assunto il propionato insieme al cibo, mentre in un altro test i ricercatori hanno osservato come le persone cui era stata somministrata la sostanza tendevano a sentirsi sazi prima rispetto ai casi di controllo, anche se “indotti in tentazione” da un ricco buffet pieno di cibo.

Secondo quanto riportato nelle conclusioni dello studio, il propionato agirebbe a livello del colon, stimolando il rilascio di quegli ormoni che inviano al cervello il senso di sazietà. I risultati raggiunti sarebbero incoraggianti: i volontari, tutti in sovrappeso, hanno potuto notare non soltanto un calo ponderale, ma anche la riduzione del tessuto adiposo intraddominale, migliorando anche le funzioni epatiche.

Per il momento si tratta di una sostanza ancora in fase di sperimentazione, almeno per questo natale abbuffatevi in modo tradizionale! 😉