Firefox ed il problema della RAM: A breve un aggiornamento

Mozilla vuole risolvere una volta per tutte il problema della RAM di Firefox. Nelle prossime versione la soluzione

Nelle prossime versioni di Firefox, Mozilla, ha intenzione di inserire delle opzioni che permetteranno di disattivare alcune funzionalità in modo da ridurre il consumo di RAM drasticamente. Infatti nelle ultime versioni, con qualche scheda aperta su Firefox, il consumo di RAM del brower tra i più usati al mondo poteva superare il 1GB anche dopo pochi minuti di utilizzo. Nelle prossime versioni però ci sarebbe la soluzione, almeno in parte.

Il browser open source di Mozilla, Firefox, poichè supporta molti standard di navigazione web più di Chrome, Edge ed altri ha un consumo generoso di RAM, proprio per via della quantità di funzioni che girano sotto il cofano.

Ecco che il team di Mozilla ha in mente di aggiungere un menù che permetta di disabilitare diverse funzioni di Firefox per salvare la RAM e ridurre il consumo in base alle proprie esigenze.

Il menu in pratica permetterà di ottimizzare Firefox, andando a disattivare le varie animazioni, ridurre il numero di processi aperti da Firefox, si perchè nelle prossime versioni ci sarà un processo per ogni scheda, poichè il multi-processing eviterà il crash dell’intero browser ma inciderà di più sulla memoria e quindi ridurre il numero di processi potrebbe ridurre anche la RAM utilizzata.

Poi potremo disattivare le animazioni, i menu ed altri elementi grafici. Tutte queste modifiche potremo vederle in Firefox 55 che dovrebbe essere disponibile l’8 Agosto 2017.

Sicuramente ottime notizie per gli utilizzatori di Firefox che lottano sempre con i problemi di RAM che sono frequenti sopratutto per chi ha diversi plugins/addons o schede/tabs aperte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here