In Francia arriva il divieto di rispondere alle mail di lavoro dopo le 18

In Francia diventa illegale rispondere alle mail di lavoro dopo le 18

Vi segnalo una curiosa notizia che è comparsa in rete ormai da qualche ora e che fa sorridere molte persone, soprattutto quelle che quotidianamente restano in ufficio anche fino alle 19 o alle 20 (o anche più tardi).

La notizia è la seguente: in Francia è stato siglato un accordo tra lavoratori e sigle sindacali che “vieta” ai primi di controllare e rispondere alle mail di lavoro oltre le 6 del pomeriggio. Secondo l’accordo quindi i lavoratori non possono controllare le mail e sta al datore di lavoro garantire che non sentano la necessità di farlo.

In realtà il divieto non è così restrittivo: più che di un divieto, infatti, si tratta di “incoraggiamento” a non controllare mail di lavoro dopo l’orario di ufficio, ma solo per alcuni lavoratori aderenti ad alcune sigle sindacali; in sostanza questo “divieto” non è attivo a livello nazionale.

Ad ogni modo resta il fatto che la Francia non è il primo Paese ad introdurre “divieti” del genere: in Germania ad esempio i datori di lavoro non possono contattare via telefono e/o mail i propri dipendenti (salvo casi eccezionali o di emergenza) dopo l’orario di lavoro, ma la Francia è il primo Paese che mette dei paletti anche per quanto riguarda le email.

Voi pensate sia un accordo giusto? Sarebbe una soluzione compatibile con il vostro lavoro? 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!