Fusione Wind – 3 Italia: Si parte l’1 Gennaio 2017

Il 2017 sarà l’anno della fusione tra Wind e 3 Italia e proprio la data del primo Gennaio 2017 potrebbe essere la prima data utile per l’inizio della fusione

Dopo l’ufficialità della fusione tra Fusione Wind – 3 Italia da parte della dalla Commissione Europea, il matrimonio che porterà al colosso delle telecomunicazioni mobili in Italia partirà l’1 Gennaio 2017. Ora che la fusione è ufficiale resta da definire come i clienti Wind e 3 Italia si fonderanno nel nuovo operatore telefonico Italiano.

https://i2.wp.com/www.businesspeople.it/var/ezwebin_site/storage/images/business/media/fusione-wind-3-italia-nasce-un-operatore-da-oltre-30-milioni-di-clienti_84119/1088096-1-ita-IT/Fusione-Wind-3-Italia-nasce-un-operatore-da-oltre-30-milioni-di-clienti.jpg?w=640

Dunque il 2017, esattamente dal primo Gennaio, per 31 milioni di utenti di telefonia mobile e 2,8 milioni di fissa verrà il gran giorno della fusione tra Wind e 3 Italia. La fusione permetterà a Wind di usare le reti 4G di H3G e H3G le reti 2G di Wind oltre che l’infrastruttura per la telefonia fissa.

Il CEO, Maximo Ibarra, però in questo fine 2016 dovrà sciogliere tantissimi problemi, dalla fusione di due reti completamente diverse, unificare il call center, tecnici, sistemisti e tutto ciò di cui un operatore telefonico mobile ha necessità per funzionare.

Infine si dovrà creare un nuovo brand e riposizionare a livello commerciale quest’ultimo così non solo da tenere i 34 milioni di clienti ma potenzialmente accaparrarne altri con tariffe aggressive.

Poi si dovrà vedere quale sarà la fine dei tanti negozi 3 Italia e Wind sparsi sul territorio e molto molto altro. Insomma ci sarà da lavorare nella speranza che i disservizi per i clienti non siano molti e sopratutto che i piani tariffari siano in linea con una politica aggressiva.