Gli italiani e Pornhub: ecco alcune curiosità.

Pornhub è uno dei siti hard più famosi al mondo e facente parte di un grosso gruppo di siti hard gestiti da un’azienda canadese di cui non si sa tanto. A capo di un vero e proprio impero a luci rosse, questa azienda gestisce la quasi totalità dei siti di questo genere più famosi nel mondo, tra cui Pornhub stesso.

Ogni tanto, Pornhub analizza alcune statistiche relativamente ai suoi visitatori e questa volta è toccato agli italiani; eccovi quindi alcune curiosità su quello che cercano i nostri conterranei sul sito Pornhub:

  • Statistiche generali

In questa tabella è possibile notare come il giorno in cui gli italiani visitano maggiormente il sito è il martedi; al contrario, la domenica è il giorno in cui le visite sono minori. Per quanto riguarda l’orario, invece, l’ora che va dalle 3 alle 4 del pomeriggio è la prediletta, con una media di 8 minuti e 19 secondi di navigazione a testa, inferiore comunque alla media mondiale di 9 minuti e 16 secondi. Il 20% dei visitatori inoltre sarebbe del gentil sesso contro la media del 23% mondiale e tutto questo fa si che l’Italia sia al settimo posto come paese di visitatori nel mondo. Le categorie più cliccate sono indicate nell’immagine

  • Statistiche per età

La fascia di età che visita maggiormente il sito è quella che va dai 18 ai 34 anni, suddivisa in due nel grafico ma che insieme forma un bel 52% di visitatori. Anche in questo caso, comparando i dati con le medie mondiali, l’Italia nella fascia under 35 ha meno visitatori in media; al contrario, gli over 35 visitano più spesso il sito rispetto al resto del mondo.

  • Termini più ricercati (esclusi nomi di pornostar)

I termini più ricercati dagli utenti italiani su Pornhub sono messi in ordine nell’immagine sopra. Sono esclusi da questa classifica i nomi delle pornostar.

  • Pornostar più ricercate

In questa classifica invece potete vedere quali sono le pornostar più ricercate dagli italiani sul sito.

  • Tempo di navigazione regione per regione

Rispetto alla media nazionale, i campani sono i più veloci di tutti con una media di 41 secondi in meno rispetto al tempo di navigazione delle altre regioni; al contrario, in Friuli ci sono gli utenti che tendono a rimanere per più tempo sul sito, con un +14 secondi rispetto al tempo medio italiano.

  • Percentuale di traffico nei giorni festivi

In questa curiosa immagine invece sono riportate le percentuali di traffico degli italiani su Pornhub nei giorni festivi. Sembrerebbe che la miglior festa per un po’ di relax a luci rosse sia l’Epifania, con un +4% rispetto agli altri giorni; l’ultimo dell’anno, invece, è il giorno con meno visite di tutti, con un -59%.

  • Traffico per device

L’ultima immagine riguarda invece i dispositivi da cui arrivano le connessioni al sito internet. Nel 52% dei casi gli utenti si collegano a Pornhub da desktop, nel 37% dei casi da smartphone mentre dall’11% da tablet; questi dati sono in linea con la media mondiale e dimostrano come il pc sia ancora il mezzo preferito per fare qeusto tipo di cose, con il mobile che avanza e non dista molto dal pareggio, cosa invece che accade nella media mondiale dove il traffico da mobile supera di un punto percentuale quello da pc desktop (45% vs 44%).

Queste sono le curiosità degli italiani riguardo la navigazione su Pornhub, cosa ve ne pare?

Via