In quest’articolo: Gnome, nome di battessimo del tablet di Groupon. Ma la comunità Open-Source si è subito ribellata…..Il nome Gnome non si tocca!

022067-470-groupon_gnome

[dropcap]G[/dropcap]NOME: È l’acronimo di GNU Network Object Model Environment ed anche uno dei conosciutissimi ambienti desktop in campo Linux. Nella comunità Open-Source è conosciuto fin dal 1997 data di creazione da parte di due programmatori messicani  Miguel de Icaza e Federico Mena con l’obiettivo di fornire sia un ambiente desktop che un ambiente di sviluppo libero per i sistemi operativi basati su GNU/Linux.

L’acronimo GNOME è molto conosciuto, tanto che Groupon ha voluto battezzare il suo nuovo tablet con il nome Gnome. La Gnome Foundation si è subito allarmata poiché contestare un marchio ad un Big come Groupon non è impresa facile. Così la fondazione si è rivolta alla comunità open source puntando a raccogliere 80.000 dollari – somma necessaria per opporsi alle prime 10 registrazioni – e a raccogliere le voci di dissenso verso l’operato di Groupon.

«La comunità GNOME è stata scioccata dall’apprendere che Groupon avrebbe adoperato il nostro marchio per un prodotto così strettamente collegato al desktop e alla tecnologia GNOME» ha scritto la fondazione nella lettera aperta in cui chiedeva l’aiuto della comunità.

«Per noi è quasi inconcepibile che Groupon, con oltre 2,5 miliardi di dollari di fatturato annuo, un folto gruppo di avvocati e un’enorme staff tecnico non abbia mai sentito parlare del progetto GNOME, trovato la nostra registrazione del marchio facendo una ricerca casuale, o almeno scoperto il nostro sito, eppure li abbiamo contattati e abbiamo chiesto loro di scegliere un altro nome» continua la lettera.