Google a quota 100 miliardi di ricerche al mese, oltre tre miliardi al giorno

Traguardo importantissimo per il motore di ricerca: Google ha comunicato che il numero di ricerche mensili ha raggiunto i cento miliardi

Il dato di cui vi parliamo è ufficiale: Google ha sottolineato che sono ben cento miliardi le ricerche che gli utenti compiono mensilmente sul suo motore di ricerca, e in questi dati, pensate, non è incluso nulla che riguardi altri servizi (Maps, Gmail, Google+, Drive etc).

Sono ben 3.3 miliardi di ricerce giornaliere, un trionfo in termini numerici e non solo relativamente alle visite: maggiori sono le ricerche, maggiori sono gli incassi derivanti da Adwords (i dati, in effetti, sono stati diramati proprio in occasione della conferenza con gli inserzionisti).

Numeri molto importanti per Google, che però non ha nessuna intenzione di fermarsi.

Se rapportiamo le ricerche su Google al numero di abitanti della Terra, appare evidente che questi numeri enormi sono in realtà ancora piccoli. Proprio per questo Google, con il suo progetto dei palloni aerostatici, si sta impegnando per portare internet anche nelle zone del pianeta non coperte da connessione al web. Più persone connesse, infatti, significa un aumento di utenti per Google e per i suoi servizi, il che si traduce direttamente in un incremento di introiti. Secondo l’azienda, infatti, bisogna portare la connessione internet in tutto il mondo a un maggior numero di persone, affinché questo possa consentire un aumento esponenziale delle ricerche. E’ proprio questo l’obiettivo del progetto Loon, nel quale Google sta investendo davvero molto ultimamente.

In tutto questo, poi, non dimentichiamo l’importanza del settore mobile per Google, che per assicurarsi una buona fetta di mercato ha lanciato il sistema operativo Android, ormai utilizzato in tutto il mondo su smartphone adatti a tutte le tasche. Ecco le dichiarazioni di Jerry Dischler, Vice President of Product Management per AdWords, dopo la comunicazione dei dati:

“Per un paio di anni abbiamo parlato della telefonia mobile e dell’importanza del cellulare nella vostra pubblicità. […] Come consumatori, ciò che vogliamo davvero fare è connetterci con le persone e le cose che contano di più. Ovunque siamo, ogni volta, su qualsiasi dispositivo”.

L’importanza del telefono e del tablet è ormai indiscutibile e sarà proprio a questi due dispositivi che Google guarderà con maggiore attenzione nel corso dei prossimi anni. Dovremo aspettarci altre novità da Google? La risposta ovviamente è scontata: le novità arriveranno, dobbiamo solo aspettarle, ma Big G non smetterà mai di sorprenderci!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!