https://i2.wp.com/static.fidelityhouse.eu/fidelitynews/wp-content/uploads/2015/06/google-artificial-intelligence-calories-instagram-700x352.jpg?resize=640%2C322

InstaFood ha creato tempo fa un’applicazione dedicata a chi ama fotografare ciò che sta mangiando offrendo una serie di filtri fotografici ed ovviamente le classiche funzioni di condivisione tramite i maggiori social network. Google pensa però che una semplice fotografia possa essere sufficiente per calcolare le calorie di ciò che stiamo ingurgitando.

Dunque se vorremo sfrutta l’intelligenza artificiale del nostro smartphone per calcolare le calorie del cibo semplicemente partendo da una foto tra poco potremo farlo senza problemi in modo da integrare le informazioni prese da uno smartband e dunque fare la quadra su quante calorie bruciamo/ingeriamo durante la giornata e dunque sapere se è doveroso fermarsi o possiamo continuare a mangiare.

Dunque potremo unire l’abitudine di fotografare i nostri piatti e pietanze ed oltre a condividerli potremo darli in pasto a Google che tramite il nuovo progetto, denominato Im2Calories, sarà in grado di calcolare le calorie.

Presentato durante la conferenza Deep Learning Summit, Im2Calories annunciato dal ricercatore Kevin Murphy di Google che ha dichiarato come il sistema sfrutti l’intelligenza artificiale per calcolare le calorie del cibo. Al momento è ancora in fase beta ma sembrerebbe già funzionare bene anche se ci sono alcune verifiche da fare soprattutto per quanto riguarda il riconoscimento della quantità e dei condimenti.