L’innovazione sembra essere interessata all’Italia, secondo quanto detto da Eric Schmidt, CEO di Google!

APC-AM20130529_101140_D4273F27-kmIH-U10207151738547HC-330x185@LaStampa.it

 

Tira aria di innovazione per il Bel Paese oggi investito da crisi finanziaria e tasso di disoccupazione alle stelle. “Investiamo sull’eccellenza italiana” parola di Eric Schmidt, CEO di Google. Google è interessata all’Italia ed in particolare ai giovani imprenditori per dare il via ad una grande trasformazione nazionale per orientarsi al digitale.

E coscienti di una nazione che degenera di giorno in giorno Google sembra quasi un’ancora di salvezza. Sapete chi è Google? Google non è solo quella società americana famosa per il suo motore di ricerca e per Android ma anche quella società che tratta dignitosamente i suoi dipendenti a differenza delle azienda italiane.

Non vi dico altro, guardatevi il video:



[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=G028Zackhdk’]

In Italia di innovazione ne abbiamo veramente di bisogno, non so se vi è capitato di navigare nei siti dello stato (tipo ministero della difesa ecc ecc) comunque se vi fate un giro “da quelle parti” noterete subito la pessima (per non dire altro) usabilità dei siti web. Sembrano sviluppati da degli incapaci alle prime armi con l’HTML!

Servizi on line? Neanche a pensarlo! Non so li voi al nord ma qui al sud riuscire a sbrigare pratiche on line non esiste! Ma non solo on-line ma anche recarsi di persona in un ufficio, magari al comune per sbrigare alcune pratiche e sentirsi rispondere dall’impiegata di turno “Ritorna domani perché la mia collega che sa usare il computer oggi non c’è”!

Serve tanta tanta tanta innovazione ma non solo da parte di Google ma da parte di tutti! Poi se Google decide di innovare in italia ovviamente accogliamo Big G nel migliore dei modi!

Alla prossima!

  • Gian Luca

    E’ una notizia che mi fa davvero piacere. L’eccellenza Italiana c’è ed è tangibile. Abbiamo una cultura molto avanti a tanti altri paesi, peccato però per tutto il resto. Il fatto è che fino a quando la moralità generale sarà il pensare a “cosa ha fatto il milan (o la juve) domenica”, oppure a quella fuffa da gossip che ci propinano i tg e i giornali rimarremo sempre fermi così……