Google Watch: ancora conferme sullo sviluppo e ovviamente con Android

google watch

Oltre un anno fa Sony ha creato il primo smartwatch compatibile con il sistema operativo Android. Era un bell’esperimento, ma fallimentare, in quanto il device era poco ottimizzato, poco supportato e con poche funzioni.

Successivamente Sony ha lanciato anche il successore del suo smartwatch, che, in questa seconda occasione, ha riscosso un discreto successo, ma era ancora lontano dalla perfezione.

Dopo Sony, anche Samsung ha fiutato la possibilità di ottenere guadagni extra con uno smartwatch compatibile con Android ed ha quindi deciso di lanciarsi in questo mercato. Presto, infatti,vedrà la luce il primo smartwatch di Samsung, che seguirà appunto quello di Sony.

Anche altre aziende, però, stanno pensando di lanciarsi in questo business: basti pensare ad iWatch, che ha lanciato proprio al MWC 2013 il secondo modello del suo orologio intelligente per dispositivi iOS. 

Tra le tante aziende che stanno pensando di lanciare un proprio smartwatch sul mercato, ovviamente non poteva mancare Google, che, stando agli ultimi rumor, presto potrebbe produrre un orologio intelligente basato sul sistema operativo Android.

Non si tratterebbe, dunque, del classico orologino che si interfaccia con lo smartphone via bluetooth, ma di un dispositivo completo e autonomo sotto ogni punto di vista, con un proprio sistema operativo e in grado di funzionare in modo indipendente dal nostro smartphone. Al momento, ovviamente, non abbiamo info o dettagli precisi, ma sappiamo solo che Big G è al lavoro sul proprio smartwatch, che non dovrebbe tardare a vedere la luce e ad arrivare sul mercato.

Contrariamente a quanto avviene per gli occhiali di Google, in questo caso non sarebbero però gli X Labs a realizzare il prodotto, in quanto totalmente concentrati sui Google Glass, ma sarebbero gli stessi ingegneri Android a curarne lo sviluppo software.Avremo dunque a che fare con un Nexus Watch, il primo orologio ufficiale di Google? Al momento non possiamo escluderlo.

Non possiamo fare altro che attendere e sperare di avere presto maggiori dettagli in merito. 

Speriamo solo che, oltre all’orologio innovativo, Big G trovi un metodo per fare durare la batteria del dispositivo più di 24 ore, perchè diventerebbe frustrante dover caricare ogni sera lo smartphone, il tablet e anche l’orologio 🙂

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!