https://i2.wp.com/tctechcrunch2011.files.wordpress.com/2016/04/spotify-red.jpg?w=640&ssl=1

Sul sito di TechCrunch è stato pubblicato un articolo che vede la pubblicazione di una lista di credenziali, email e password, relative a centinaia di account Spotify. Infatti tramite il sito Pastebin, sono state rese pubbliche le credenziali di accesso al noto sito di streaming musicale diffuso in tutto il mondo.

Purtroppo non è la prima volta che Spotify è stato attaccato ma l’inchiesta di TechCrunch potrebbe scoperchiare il vaso di pandora poichè l’attacco sarebbe molto recente con numerose richieste da parte degli utenti che avevano difficoltà nell’accedere al proprio account e dopo aver recuperato la password hanno trovato Playlist cancellate o nuove creazioni senza il loro consenso e molto altro.

Spotify non è stato hackerato e i dati dei nostri utenti sono al sicuro. Monitoriamo Pastebin e altri siti del genere con regolarità. Quanto troviamo credenziali Spotify, prima ne verifichiamo l’autenticità e se lo sono notifichiamo immediatamente AGli utenti di cambiare la loro password poichè il loro account è stato violato.

Infatti il leak su Pastebin è del 23 aprile e forse Spotify potrebbe ancora stare verificando visto che da quello che si legge sono davvero pochi gli account colpiti magari per una password poco efficace oppure carpita su altri siti web simili.

Anche se non sappiamo se questa storia è vera ed è un problema di sicurezza di Spotify o di diversi utenti poco attenti io nel dubbio cambierei la password.

Via