IBM Watson: Ecco il Super Computer che ci aiuterà a fare Shopping

Esistono computer e computer, quella particolare categoria di computer che viene utilizzata dai grandi centri di ricerca, ad esempio per studiare il clima o l’eventualità di terremoti, sono chiamati Super Computer proprio per la loro immensa capacità di calcolo che li porta a compiere tante istruzioni un più rispetto ad un normale PC da salotto o ufficio.

Tra i più famosi super computer c’è sicuramente quello sviluppato da IBM, Watson, che è stato utilizzato in molti casi come lo sviluppo della applicazioni mobile ed in questi giorni è ritornato alla ribalta per un ambizioso progetto chiamato Expert Personal Shopper (XPS) che come già si intuisce dal nome, diventerà il perfetto assistente di vendita e di aiuterà a fare shopping

Ovviamente non basta la grande potenza di calcolo di Watson per consigliarci al meglio su cosa acquistare o meno ma anche l’algoritmo per ricercare i prodotti. Infatti insieme ad IBM anche la nota azienda Fluid è al lavoro sul codice che permetterà di sfruttare le capacità di elaborazione del calcolatore per interagire con dispositivi mobile e non solo nell’ambito degli acquisti, soprattutto quelli effettuati online.

IBM ha inverstito 100 milioni di dollari ed è pronta a stringere partner ship importanti con i maggiori siti online di acquisti. Tra le prime aziende che faranno parte del progetto c’è The North Face, nota azienda statunitense che produce scarpe, abbigliamento e attrezzatura per la montagna, ma nei prossimi mesi in tantissimi si sono resi disponibili ad abbracciare il progetto, su tutti eBay ed Amazon che di vendite ci vivono.

In futuro magari avremo un assistente virtuale preciso e affidabile come quello sul quale IBM e Fluid sono al lavoro che ci potrà consigliare al meglio su cosa acquistare in base alle nostre esigenze senza acquistare prodotti inutili o che non fanno per noi.