Il Canone RAI costerà 65 euro e lo pagheremo con la Bolletta Elettrica

https://i0.wp.com/www.blitzquotidiano.it/wp/wp/wp-content/uploads/2014/10/canone2.jpg?w=640

E’ in dirittura d’arrivo la proposta di legge del Governo che obbligherà al pagamento del Canone RAI a tutti gli intestatari di una bolletta elettrica. Quindi è molto probabile che già dal 2015 il Canone RAI sarà incluso nella bolletta elettrica ed oggi al governo è stato presentato un emendamento alla legge di stabilità per iniziare a pagare, già da gennaio 2015, il canone RAI nella bolletta della luce.

Il costo di aggirerà introno ai 65 euro e varierà in base allo stipendio. Quindi un bel risparmio per chi pagava 113,50 euro ma comunque una maledizione per chi non ha mai voluto pagare il canone RAI visto che è una tassa inutile. Il movimento del governo servirà per porre dei limiti agli evasori, che al giorno d’oggi evadono circa 1,8 miliardi di euro.

Pagare tutti, per pagare meno quindi ma ieri, dal sottosegretario allo Sviluppo Economico, abbiamo ancora nuove notizie che vedono l’estensione della tassa sulle seconde case. Il Governo, piuttosto che colpire automaticamente chi possiede una seconda casa, starebbe cercando una soluzione più equa, magari legata al reddito Irpef, anche se questa soluzione è giudicata un po’ troppo farraginosa

Ora sta al governo approvare in tempi brevi l’emendamento e se non ci dovessero essere intoppi la legge potrebbe diventare realtà già per fine Dicembre così che tutti possano pagare il canone RAI, anche per chi non vede la RAI neanche con il cannocchiale. Inoltre c’è sempre la bega per chi non possiede una TV a casa e quindi non è tenuto al pagamento della TASSA e dovremo vedere come il Codacons si muoverà a riguardo in modo da permettere agli utenti di non pagare il canone se in casa non hanno una TV come per esempio le case vacanze oppure alcune strutture dove non è contemplato l’utilizzo della televisione.