Lasciate sempre il caricatore dello smartphone attaccato alla presa? Ecco quanto vi costa. Caricabatterie sempre attaccato: quanto consuma?

Il caricabatteria attaccato alla presa quanto consuma?

caricabatteria-unico_t

Quanto costa lasciare il caricabatterie collegato alla presa?

Si deve staccare il caricabatterie dalla presa per risparmiare? Ecco tutto quello che dovete sapere.

Penso che tutti voi lo facciate costantemente: quando avete finito di caricare il vostro smartphone, non staccate mai il caricabatterie dalla presa di corrente sul muro. O sbaglio?

Quanto consuma un caricabatterie sempre attaccato alla presa di corrente?

Ecco, dovete sapere che questa è una cattiva, anzi, cattivissima abitudine. Lasciare il caricatore del proprio smartphone attaccato alla presa della corrente senza un dispositivo in carica consuma comunque corrente elettrica e, alla fine, farà aumentare il costo della vostra bolletta.

Si deve staccare il caricabatterie dalla presa per risparmiare

Ma quanto costa esattamente lasciare il caricabatteria collegato alla presa del muro quando lo smartphone non è in carica?

A rispondere è il sito di consulenza finanziaria Thisismoney.co.uk, che si chiede: perché la corrente passi ci dev’essere un circuito, quindi se il dispositivo non è connesso il circuito è rotto, no? È vero, ma solo in parte. In pratica, anche se non c’è lo smartphone collegato al caricabatteria, questo consuma ugualmente corrente elettrica.

Il caricabatterie collegato alla presa consuma?

E’ vero che sono soprattutto i vecchi caricatori a continuare a consumare corrente quando sono collegati alla presa di corrente, ma le cose non sono cambiate moltissimo anche con i caricabatterie più recenti. I vecchi caricatori, soprattutto quelli per computer portatili, a causa del trasformatore continuavano a richiedere piccole quantità di energia anche se non veniva collegato nessun dispositivo.

Come anticipato, però, questo succede anche con gli attuali caricatori, anche se è bene sottolineare che si tratta di quantità energetiche davvero basse.

Quanto consuma un caricabatteria collegato alla presa di corrente senza telefono?

Il massimo utilizzabile da un caricatore non connesso ad un dispositivo è sancito dall’Unione Europea, che pone a 0,5 watt il limite dell’energia utilizzabile in standby. Un caricatore per smartphone connesso ad una presa di corrente “spreca” solo 0,25 watt. In tutto, quindi, il peso all’interno della bolletta sarebbe davvero irrisorio: appena qualche centesimo di euro in un intero anno.

Ricordate però che “Ogni caricatore connesso ad una presa di corrente e non ad una ciabatta spenta continua ad utilizzare energia, anche se non è collegato nessun dispositivo. Questo perché ogni caricatore contiene un trasformatore che resta sempre connesso alla rete elettrica anche quando non è presente nessun device in carica”. Anche in questo caso, però, la somma dell’energia richiesta da questi piccoli trasformatori è minima e incide di pochi centesimi sulla bolletta annuale.

Il caricabatteria nella presa consuma?

In tutto questo bisogna però sottolineare un elemento importante: ormai sparsi per casa abbiamo diverse tipologie di caricatori che, se sommati, possono sottrarre diverse quantità di energia anche in standby.

In generale, quindi, si potrebbero risparmiare circa 40 euro all’anno semplicemente assicurandosi che tutti i caricatori vengano rimossi dalle prese una volta terminato il caricamento dei dispositivi. Non diventerete sicuramente ricchi, ma visto che scollegare il caricabatteria dalla presa di corrente non vi costa molta fatica, perchè non farlo? In questo modo evitate di sprecare soldi ed energia.

Carica batteria lasciato collegato alla presa di corrente consuma?

Inoltre non bisogna dimenticare che un caricatore costantemente attaccato si surriscalda e può portare ad un deterioramento dei suoi componenti e delle sue funzionalità. In pratica, se lasciate i caricabatterie sempre collegati alla corrente anche quando non li usate, rischiate di danneggiarli e di doverli cambiare prima del previsto.

Cosa aspettate a scollegare i vostri caricabatterie dal muro quando non li usate?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!