Il futuro un tatuaggio per interagire sugli smartphone senza display

In futuro ci saranno smartphone senza display e questi saranno tatuati sulla nostra pelle e ci permetteranno di interagire con lo smartphone tramite tecnologia senza fili.

Siamo già avanti al MIT Media Lab dove un progetto sviluppato in collaborazione con Microsoft Research ha creato una serie di dispositivi indossabili che si occuperanno di sostituire i normali display che conosciamo tutti tramite connettività wireless e l’integrazione con chip NFC. In pratica verrà trasformata la nostra pelle in uno strumento per comandare gli smartphone ed i dispositivi mobili così come adesso facciamo con il display.

https://i2.wp.com/image.prntscr.com/image/08a007fcf7e4408487962ad87cf73121.png?w=640

La tecnologia, chiamata DuoSkin, è stata creata grazie ad un nuovo processo di fabbricazione che permette di creare sottilissime lamine d’oro dove vengono stampati dei circuiti elettrici grazie all’utilizzo di un software di graphic design.

Questo permetterà di inserire dei dispositivi sotto la pelle per controllare i loro dispositivi mobili semplicemente toccando la pelle. Al momento è solo in fase embrionale di sviluppo ma sono già avanti i progressi tecnologici per rendere usabile in toto questa tecnologia con decorazioni fatti ad hoc e belli da vedere oltre che personalizzabili e funzionali e dunque non potremo più dimenticarli a casa.

Il metodo di stampa sarà ottimizzato per essere del tutto simile ad un tatuaggio e con questo sistema ad esempio si potrà avviare la riproduzione musicale, andare avanti con le tracce, far partire una chiamata e molto altro perchè l‘hardware, che diventerà una piccola scatoletta potrà stare in tasca o in borsa.

Inoltre i prezzi sono molto bassi perchè dal MIT confermano che il cutter elettronico costi circa 230 dollari, una lamina d’oro che costa 10 dollari ed un tag NFC da circa 2 dollari dunque costi molto bassi anche per la produzione di massa.