A quanto ammonta il risparmio energetico con il termostato Nest? Quanto fa risparmiare il termostato Nest?

nest-620x340

Con Nest è davvero possibile risparmiare? Quali sono i vantaggi del termostato?

Stando ai primi test, la spesa necessaria per l’acquisto di Nest può essere ammortizzata in due anni grazie al risparmio energetico garantito dal termostato. Ecco i dettagli.

In questi ultimi mesi abbiamo parlato sempre più spesso del termostato intelligente Nest, realizzato da un’azienda americana che è stata acquisita nel 2014 da Google. Questo termostato intelligente permette di rendere la nostra casa più smart e, in particolare, permette di gestire il riscaldamento della nostra casa in modo intelligente direttamente da smartphone, anche quando siamo fuori casa.

Inviando comandi semplici al termostato via internet, infatti, possiamo accendere e spegnere il riscaldamento, in modo da rientrare con la casa già calda e da spegnere il tutto quando non è necessario tenere attivato l’impianto di riscaldamento. Ovviamente è anche possibile programmare questo termostato in modo da farlo lavorare in autonomia e da renderlo ancora più smart.

Negli USA il termostato Nest è stato acquistato da un elevato numero di persone, ma secondo Google la diffusione del prodotto può ancora essere aumentata. Per spingere sempre più utenti ad acquistare questo termostato, dunque, Big G ha diffuso varie statistiche e informazioni a riguardo e in particolare ha spiegato che nel giro di 2 anni dall’acquisto di Nest gli utenti hanno la possibilità di ammortizzare i costi. Questo significa che, trascorsi 2 anni dall’acquisto del termostato Nest, gli utenti possono iniziare a risparmiare sul riscaldamento della propria abitazione. In che modo? Garantendo un notevole risparmio energetico in un periodo relativamente breve.

Tramite un’infografica Google ha spiegato tutti i vantaggi derivanti dall’utilizzo del termostato.

Prima di tutto, infatti, Nest è in grado di analizzare e imparare le abitudini dell’utente, in modo da procedere quotidianamente ad una regolazione “smart” e intelligente della temperatura, in modo completamente autonomo, in modo da avere stanze perfettamente riscaldate e bollette più leggere nel tempo.

Inoltre, il costante rilascio di aggiornamenti software contribuisce ad aumentarne le performance, con ovvi benefici per il portafogli.

Se volete qualche dettaglio più preciso sui risparmi garantiti da Nest, vi basti sapere che questo termostato ha permesso di risparmiare tra il 10% e il 12% sul riscaldamento e circa il 15% nell’uso dei condizionatori, con un risparmio di 131-145 dollari ogni anno. Come anticipato poco fa, dunque, la spesa necessaria per l’acquisto del termostato può essere comodamente ammortizzata in meno di due anni. Trascorsi 2 anni dall’acquisto del termostato, dunque, si inizia a risparmiare sul serio sulla bolletta.

Purtroppo il termostato non è ancora in vendita nel nostro paese, ma potrebbe arrivare a breve: dopo il debutto in Francia e Irlanda, Nest è arrivato anche in Belgio e Olanda e potrebbe essere venduto in Italia tra pochi mesi.

Chi di voi è interessato ad acquistarlo? Come avete visto, non è solo un dispositivo “figo”, ma consente di risparmiare davvero sul riscaldamento della nostra casa!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!