Ecco la classifica dei software più vulnerabili del 2015. Sorpresa: vince Apple! Mac OS X e iOS sono i software più vulnerabili del 2015

Sistemi Apple sicuri? OS X e iOS sono i più vulnerabili del 2015, mentre Android è solo 20°

iPhone-Mac-640x379

OS X è stato il software più vulnerabile del 2015. iOS in seconda posizione

Ora che il 2015 si è appena concluso, è giustamente tempo di bilanci, di analisi e di statistiche riguardanti i 12 mesi che ci hanno appena lasciato. In particolare, oggi vediamo insieme quali sono stati i software con il maggior numero di vulnerabilità nel 2015, cioè i software meno sicuri e più vulnerabili ad attacchi e minacce di vario tipo.

La classifica è stata pubblicata da Venturebeat e risulta abbastanza affidabile: vediamo dunque insieme la classifica dei software con più vulnerabilità scoperte e rese pubbliche nel 2015.

SPOILER: a sorpresa, vince Apple a mani basse, ma bisogna guardar bene i dati.

Prima di procedere, è importante notare che la classifica è stata stilata utilizzando il National Vulnerability Database, un archivio che raccoglie tutte le falle di sicurezza rese pubbliche dai produttori di software assegnando a ognuna un codice CVE (Common Vulnerabilities and Exposures) seguito da un numero progressivo. Il sito CVE Details permette di navigare questo archivio con agilità per analizzare trend e togliersi un po’ di curiosità.

Come anticipato, dal report su quali siano i singoli software più bucati nel 2015 nasce una classifica sorprendente: al primo e al secondo posto si trovano prodotti Apple! Si, avete capito bene: tra i software più vulnerabili e bucati del 2015 troviamo i 2 sistemi operativi di Apple, quello per computer fissi/portatili e quello per smartphone e tablet. Ma i sistemi operativi di Apple non erano quelli più sicuri di sempre, che non potevano prendere nemmeno i virus?

Frenate tutti: la classifica è interessante, vero, ma, come anticipato, bisogna analizzare per bene questi dati.

Prima di tutto, infatti, bisogna notare che i bug di Mac OS X sono riportati accorpando tutte le versioni, mentre Windows è suddiviso in ogni incarnazione (Windows ha un nome commerciale per le varie versioni, mentre OS X si limita a nomignoli che però vanno sempre fatti sparire sotto il cappello “MAC OS X”). E già questo cambia le carte in tavola.

Altro fatto di cui tenere conto: moltissime delle vulnerabilità riportate nelle varie versioni di Windows sono in realtà duplicati, quindi risulta molto difficile fare una stima “oculata” su chi abbia avuto davvero più vulnerabilità quest’anno.

In tutto questo, comunque, stupisce la quantità di falle segnalate in iOS. 

Lode comunque a Windows 10 che è solo 35° con 53 vulnerabilità e Android che è solo 20°.

In conclusione, dunque, questa è una classifica che non ha molto senso in termini assoluti, dato che non si prende neanche in considerazione la classificazione di pericolosità delle minacce, ma dovrebbe comunque dare qualcosa a cui pensare a chi ancora crede che esistano sistemi assolutamente sicuri. Le vulnerabilità ci sono in tutti i sistemi operativi e chi sa come trovarle sa anche come sfruttarle al meglio per rubare i nostri dati personali: l’unica soluzione per difendersi è quella di prestare la massima attenzione a tutto quello che facciamo con i nostri computer e smartphone, soprattutto mentre siamo connessi ad internet.

Trovate l’elenco completo dei software più vulnerabili del 2015 qui sotto.

cve-top-50-2015-386ad024d23bffe92c39611728e17aad2

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Robocop

    Non ci credo nemmeno una parola… possiedo iOS e MAC OS e non ho mai visto questi problemi… tranne Android si la vedo peggio… non ascoltero nemmeno su quelli che dicono perche lo fanno per la falsa pubblicita

    • CashDroid

      Qui non si deve credere a nulla. Si tratta di fatti, sono presenti più vulnerabilità in OSx ed iOS che in altri SO.