Kim Dotcom è a lavoro sul progetto di un servizio di posta elettronica criptata

Kim Dotcom, noto alle cronache per aver creato il portale Megaupload poi chiuso per violazione dei diritti di copyright, da quando è ritornato alla ribalta ha prima creato Mega, nuovo sito di hosting totalmente anonimo, poi si è dimesso da questo progetto per buttarsi a capofitto in altri progetti.

Il controverso imprenditore neozelandese Kim Dotocom è in procinto di lanciare un nuovo progetto che mirerà a creare un servizio di posta elettronica criptata, basato sulla tecnologia già attualmente utilizzata nel sito di upload e condivisione file Mega. I servizi di email criptate sono nel mirino delle autorità governative, in modo particolare quelle statunitensi, da quando sono emerse le attività coperte messe in atto dalla NSA.

“Il più grande ostacolo tecnico è quello di fornire funzionalità e-mail che la gente si aspetta, come ad esempio la ricerca dei messaggi di posta elettronica in archivio, funzionalità che sono banali se le email sono salvate in testo normale (o disponibili in formato testo) sul server” ha spiegato il chief executive di Mega Vikram Kumar “Tutte le funzionalità devono essere costruite sul lato client. Questo non del tutto impossibile, ma molto, molto difficile” ha ancora aggiunto Kumar, senza fornire ulteriori dettagli in merito a una possibile tempistica di lancio del servizio.

Io attendo con ansia il lancio di questo progetto visto che dopo i fatti della NSA non mi sento più sicuro mentre navigo sul web e soprattutto con le mail dove molto spesso si scambiano messaggi confidenziali e riservati c’è l’importanza di mantenere la riservatezza dei propri messaggi.