Le stampanti 3D si stanno evolvendo a ritmi spaventosi e se poi ci si mettono l’ingegno Italiano e la voglia di fare si ottiene la stampante 3D più grande al mondo in gradi di “stampare” anche una casa. In quel di Massalombarda, nel Ravennate, hanno creato una stampante 3D enorme che permette di creare case fino alte fino a 12 metri con base di 7 metri.

L’utilizzo è dai più disparati, dalle case di campagna alle abitazioni per i paesi poveri dove si potranno creare delle case ad hoc in poco tempo. La stampante, chiamata Delta, verrà presentata al mondo alla prossima Maker Faire di Roma a metà ottobre, da un team capitanata da un artigiano di 55 anni,  Massimo Moretti, che ha guidato alla creazione di questa strana stampante.

L’esperienza di Moretti per le stampanti 3D risale sin dagli anni 2000 quando costruì la prima stampante, grande quanto un congelatore, poi con l’evolversi della tecnologia ha voluto fare di più, fino al 2015 quando termina, insieme al suo team la gigante stampante 3D. L’utilizzo della stampante al momento è prevista in Sardegna, nel Sulcis, dove è appena arrivata una stampante che presto inizierà a miscelare terra e paglia per vedere se ne esce una casa abitabile.

E’ inutile il Made in Italy trionfa sempre e comunque nella speranza che ci siano i fondi per continuare a sviluppare questa tecnologia.