Le carte di Credito rivelano chi siamo realmente

https://i0.wp.com/images.wired.it/wp-content/uploads/2014/12/1418836893_Carta-di-credito.jpg?resize=640%2C360

Chi di voi usa una carta di credito o un bancomat per pagare? Beh credo in molti visto che ormai anche i governi ci obbligano ad usarla visto che non possiamo pagare somme in contanti per importi superiori a 1000 euro e dunque le fidate carte stanno diventando sempre più usate. I pagamenti elettronici possono però nascondere vere insidie perchè possono rivelare tutto delle nostre abitudini.

Infatti il flusso di denaro che generiamo con le carte di credito non resta anonimo e nella maggior parte dei casi è analizzato per studiare i nostri comportamenti. Almeno è quanto è emerso da uno studio pubblicato su Science che tramite lo scienziato del MIT di Boston, Yves-Alexandre de Montjoye, che ha analizzato in tre mesi di estratti conto, ben 1,1 milioni di “utenti anonimi” e che ha analizzato che il 90% delle persone è individuabile semplicemente analizzando solo 4 righe di informazioni come il negozio dove hai comprato un caffè in un giorno oppure quello dove hai fatto rifornimento o acquistato un paio di scarpe.

Dunque incrociando i vari dati dell’estratto conto è possibile ricondurre alla nostra personalità in modo chiaro e netto. Se poi allarghiamo il cerchio ed analizziamo più informazioni riusciamo a trovare il 100% delle persone nella loro totalità scoprendo tutto di loro. Insomma dimmi come usi la carta di credito e ti dirò chi sei.