Lo smartphone che fa anche il caffè. Ecco il brevetto esclusivo

Il caffè lo fa? Lo smartphone può fare anche il caffè? Si con questa particolare cover

Me lo dicono ad ogni top di gamma che compro. Ma lo fa il caffè? E si, smartphone super costosi e complessi che fanno tutto, o quasi. Infatti se la domanda più ricorrente quando comprate uno smartphone costoso è “Ma fa anche il caffè?”, tra qualche tempo potrete rispondere SI ed offrire un gustoso caffè al vostro interlocutore.

La possibilità di fare il caffè con lo smartphone è realtà, almeno se usiamo le cover di Mokase, che permetteranno di fare il caffè con lo smartphone usando delle speciali cialde monouso che potremo portare dietro con noi.

L’idea è geniale ed è stata brevettata dagli italianissimi Clemente Biondo e Luigi Carfora.

Come funziona la cover per fare il caffè con lo smartphone?

Il sistema, a detta dei creatori, è molto semplice. E’ sufficiente inserire la speciale capsula nell’alloggiamento ed avviare la produzione del caffè dall’apposita applicazione installata sullo smartphone.

In circa 5-8 secondi avrete il vostro caffè bello caldo. Il tutto è possibile tramite la batteria a litio integrata ed una cialda speciale che conserva l’aroma fino a tre mesi, e che una volta inserita nella speciale cover, il caffè uscirà dall’apposito foro.

Al momento sono pronte le cover per i modelli di Apple iPhone più diffusi, come iPhone 6, 6S, 7 e 7 Plus ma altri modelli Samsung, Huawei ed LG sarebbero in fase di realizzazione.

Al momento la produzione vanterebbe ben 11.500 pezzi al mese ma se l’idea dovesse trovare il successo sperato, è già pronto l’ampliamento della linea produttiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here