State attenti: gira su internet una mail truffa della Agenzia delle Entrate. Attenti alla truffa “dell’Agenzia delle Entrate”: la mail è pericolosa

Attenzione a false email Agenzia Entrate, è truffa informatica.

agenzia-delle-entrate-email-truffa

Agenzia delle Entrate, attenzione alla truffa: false email di rimborsi

Nuovi tentativi di phishing ai danni di alcuni cittadini che hanno ricevuto via e-mail false comunicazioni relative a rimborsi fiscali, apparentemente provenienti dall’indirizzo «Agenzia delle Entrate».

Continuano a pervenire segnalazioni relative a tentativi di truffa con false comunicazioni inviate a nome dell’Agenzia delle Entrate. Vari cittadini, infatti, stanno ricevendo via mail false comunicazioni relative a rimborsi fiscali: si tratta di phishing e l’Agenzia ha diffuso un comunicato ufficiale per fare chiarezza sull’accaduto.

L’Agenzia delle Entrate informa di essere del tutto estranea a questi messaggi e raccomanda, a chiunque dovesse riceverli, di non dare seguito al loro contenuto. Cadere in questa truffa, però, è fin troppo facile: le mail sono apparentemente provenienti dall’indirizzo di posta elettronica dell’Agenzia delle Entrate e il logo è identico a quello dell’Agenzia.

Attenti alla mail con oggetto “Rimborso fiscale per 2014-2015″

Nella mail il contribuente è invitato a cliccare un link in cui si accede al rimborso fiscale dovuto che poi rimanda a una pagina web dove si chiedono di inserire alcune informazioni personali e i dati della carta di credito. La falsa email ha come oggetto “Rimborso fiscale per 2014-2015″.

Attenti: si tratta in realtà di una truffa informatica, il phishing, attraverso la quale i promotori cercano di ingannare le vittime al fine di ottenere dati personali, numeri di carte di credito o codici di accesso a siti di banche ed assicurazioni.

L’Agenzia delle Entrate, per informare gli utenti su questo gravissimo fatto, ha da poche ore diffuso un comunicato stampa in cui si dichiara completamente estranea ai fatti e cerca di spiegare agli utenti come difendersi da questo tentativo di truffa. 

Mail truffa Agenzia Entrate “Rimborso fiscale per 2014-2015″: cosa fare se si riceve

Avete ricevuto anche voi questa mail truffa?

Se avete ricevuto un messaggio di posta di questo tipo, dove siete invitati a cliccare su un link per accedere al vostro rimborso fiscale, dovete assolutamente ignorare la comunicazione e a cestinare la mail. Come abbiamo detto, si tratta solo di una truffa e non di una comunicazione ufficiale.

Compilando il form con le vostre informazioni personali ed eventuale numero di carta di credito per ricevere il falso rimborso, in realtà, finirete per fornire i vostri dati sensibili a dei malviventi, che in questo modo potranno poi sfruttare le informazioni per altri scopi, chiaramente illeciti.

Ricordate che, come si legge nel comunicato ufficiale (che trovate a seguire), “l’Agenzia delle Entrate non richiede mai informazioni sulle carte di credito e non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi”.

Ecco un esempio di comunicazione ricevuta dagli utenti:

agenzia-delle-entrate-truffa-297859.660x368

Per concludere, ecco il comunicato diffuso dall’Agenzia delle Entrate: 

Nuovi tentativi di phishing ai danni di alcuni cittadini che hanno ricevuto via e-mail false comunicazioni relative a rimborsi fiscali, apparentemente provenienti dall’indirizzo “Agenzia delle Entrate”.

Come già avvenuto in passato, queste comunicazioni – con oggetto “Rimborso fiscale per 2014-2015” – utilizzano il logo dell’Agenzia e invitano il contribuente a cliccare sul link “Accedi al tuo rimborso fiscale” che rimanda ad una pagina web dove si chiede di inserire alcune informazioni personali, tra cui i dati della carta di credito.

L’Agenzia delle Entrate informa di essere del tutto estranea a questi messaggi e raccomanda, a chiunque dovesse riceverli, di non dare seguito al loro contenuto. Si tratta, infatti, di un tentativo di phishing, una truffa informatica attuata con lo scopo di ottenere illecitamente i dati personali dei cittadini.

Ricordiamo che l’Agenzia delle Entrate non richiede mai informazioni sulle carte di credito e non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi.

Sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione “Home > Cosa devi fare > Richiedere > Rimborsi”, si possono consultare le corrette modalità per ricevere un rimborso fiscale.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!