Mozilla aggiorna Firefox OS alla versione 1.1

Mozilla continua il lavoro sul suo Firefox OS ed oggi ha annunciato la disponibilità di un aggiornamento per i due soli smartphone, Keon e Peak utilizzati dagli sviluppatori. Firefox OS raggiunge la versione 1.1 ed introduce alcune nuove funzionalità, miglioramenti prestazionali e aggiunge il supporto per 15 nuove lingue. Le novità riguardano MMS, eMail, una migliorata gestione dei contatti, Firefox, la modifica di alcune applicazioni preinstallate, il calendario e la ricerca ora notevolmente velocizzata e migliorata inoltre Mozilla ha dato anche il via al secondo round di lancio del sistema operativo in più mercati.

Firefox OS 1.1 aggiunge il supporto per gli MMS (che prima non era presente), quindi gli utenti possono ora inviare immagini, file audio e file video. Sulla schermata home è presente un box per la ricerca adattativa dei contenuti. Il browser Firefox consente di salvare sullo smartphone immagini, audio e video, mentre la nuova app Music permette di cercare velocemente artista, album e titolo di un brano, mediante la barra di ricerca che si attiva con uno swipe dall’alto verso il basso.

L’update semplifica le operazioni di importazione dei contatti GMail e Hotmail, l’aggiunta nella rubrica dei numeri di telefono e degli indirizzi email contenuti nel log delle chiamate e nei messaggi. Per quanto riguarda, invece, la composizione delle email, è stato attivato il salvataggio automatico offline delle bozze. Inoltre, è possibile scaricare i file audio e video allegati ai messaggi, e inviare le immagini contenute nella Gallery. Migliorata anche l’app Calendario con la creazione diretta degli appuntamenti e dei promemoria. Infine, la tastiera virtuale corregge automaticamente le parole errate e le applicazioni vengono caricate più velocemente.

Attualmente, Telefonica vende lo ZTE Open in Spagna, Colombia e Venezuela. Deutsche Telekom offre invece l’Alcatel One Touch Fire in Polonia. Mozilla ha annunciato inoltre che l’operatore spagnolo porterà Firefox OS in Brasile e in altri tre paesi dell’America Latina, mentre l’operatore tedesco venderà lo smartphone in Germania, Grecia e Ungheria. La norvegese Telenor, infine, lancerà i primi terminali Firefox OS in Serbia, Montenegro e Ungheria.

Nessuna notizia sull’arrivo in Italia di smartphone con Firefox OS, dove Mozilla ha sottoscritto un accordo con TIM.