MWC 2013: Opera presenterà un nuovo Browser denominato ICE e intanto acquisisce Skyfire

Da oggi inizieremo le rubriche dedicate al MWC 2013 di Barcellona, poichè mancano 9 giorni esatti all’inizio del piùgrande congrezzo dedicato al mondo Mobile.

Anche Opera, nota azienda produttrice dell’ottimo e omonimo Browser, sarà presente al MWC 2013 di Barcellona con un proprio Stand. Proprio in occasione del MWC Opera è lieta di comunicare il raggiungimento dei 300 milioni di utenti tra tutte le piattaforme disponibili per il Browser Opera.

“300 milioni è solamente il traguardo del primo giro, ma la gara va avanti” ha dichiarato ,Lars Boilesen CEO di Opera Software “Nel tratto finale di strada verso il raggiungimento dei 300 milioni di utenti, abbiamo sperimentato la più veloce accelerazione della crescita di utenti che abbiamo mai visto” ha aggiunto Boilesen proseguendo la metafora motoristica “Adesso stiamo innestando una marcia in più per aggiudicarci un pezzo più grande della torta nel mercato degli smartphone”.

300 Milioni di utenti sono tanti e per restare al passo con l’evoluzione tecnologica è notizia di ieri l’acquisizione di Skyfire da parte di Opera Software, azienda produttrice del noto Browser alternativo omonimo e proprietaria della tecnologia Rocket Optimizer che permette la compressione di contenuti multimediali come immagini e video fino al 60% velocizzando la navigazione Web.

Sicuramente un passo importante, visti anche i 155 Milioni di Dollari inversti per l’acquisizione di Skyfire (l’acquisizione definitiva avverà il 15 Marzo), ma che assicurano gli addetti ai lavori possa far fare ad Opera Software il gran salto di qualità atteso, ad iniziare dall’abbandono del proprio motore che fa girare il Browser Opera per dedicarsi allo sviluppo del proprio Browser sul motore Open Source WebKit.

Inoltre al prossimo Mobile World Congress di Barcellona (25-28 Febbraio 2013) Opera è pronta a presentare la sua nuova creatura denominata ICE, basato proprio sul motore WebKit e che si propone di migliorare ulteriormente il motore contribuendo allo sviluppo.

Il nuovo Browser ICE di Opera si pone come obiettivi di migliorare lo scambio dei dati con il server in modo da ridurre ulteriormente la velocità di caricamento della pagina Web e ridurre lo scambio dei dati in modo da preservare soprattuto in Mobilità il nostro Piano dati a consumo inoltre permetterà di navigare in internet attraverso un’interazione completamente touch e visuale con l’assenza di Preferiti, Schede rendendo ancor più semplice l’utilzzo tramite il Tocco.