Nintendo è a lavoro su una nuova piattaforma Hardware che migliorerà la nostra vita

Nintendo, dopo i risultati non proprio incoraggianti degli ultimi periodi è pronta ad rilancio ed ha da poco annunciato di esser al lavoro su una nuova piattaforma hardware che andrà ad affiancarsi alla Wii U e alla portatile 3DS.

Questo progetto però non sarà completamente video-ludico ma farà entrare Nintendo nel mondo delle salute, con un prodotto in grado di migliorare la qualità della vita.

Tutto questo è emerso durante un briefing per gli investitori dalle parole del CEO di Nintendo, Satoru Iwata, i quali chiedono da tempo un cambio di rotta e l’introduzione di nuovi dispositivi in grado di risollevare le sorti di nintendo che con la Wii U ha davvero fatto un flop clamoroso.

Questo dispositivo si affiancherà ai sistemi di intrattenimento videoludico andando però a “migliorare la qualità della vita” sfruttando la capacità storica di Nintendo di creare esperienze di intrattenimento coinvolgenti e non tradizionali come Brain Training e Wii Fit.

Ora è tutto prematuro ed ulteriori dettagli saranno rivelati nel corso del 2014, con l’obiettivo di lanciare questa nuova piattaforma durante l’anno fiscale che terminerà a marzo 2016.

Purtroppo al momento non si può sapere altro ma intorno a questo progetto c’è molta curiosità tranne per il fatto che non si tratterà di un dispositivo indossabile. Il debutto sul mercato di questo nuovo dispositivo avverrà tra Aprile 2015 e Marzo 2016.

Inoltre Nintendo si è detta favorevole allo sbarco di alcune applicazioni nel mondo smartphone ma senza trasferire l’intera gamma giochi Nintendo su di essi. L’intento è insomma quello di sfruttare smartphone e tablet come uno strumento di marketing per guidare la clientela all’acquisto delle console Nintendo e dei relativi giochi.

Insomma qualcosa bolle in pentola di Nintendo ma credo che debbano imparare dai propri sbagli, vedi Wii U, e puntare su nuovi strumenti di intrattenimento forse è la scelta giusta.